Keystone
SVIZZERA
16.05.20 - 09:180

Lauber non ci sta e passa al contrattacco: «Indagini di parte»

Il procuratore generale ha presentato ricorso al Tribunale amministrativo federale

«I principi fondamentali dello Stato di diritto vengono gettati a mare», sostiene Lauber

BERNA - Sotto pressione per la gestione dell'inchiesta sulla FIFA, il procuratore generale della Confederazione Michael Lauber passa al contrattacco.

Nel suo ricorso al Tribunale amministrativo federale (TAF) depositato a fine aprile, egli accusa di parzialità l'Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC).

«I principi fondamentali dello Stato di diritto vengono gettati a mare», afferma Lauber, secondo estratti dell'appello citato dai giornali del gruppo Tamedia, che hanno visionato il documento di 70 pagine.

I membri dell'AV-MPC sono «di parte», continua Lauber, oggetto di un'indagine disciplinare per incontri segreti con il presidente della FIFA Gianni Infantino in relazione al procedimento riguardante la Federazione calcistica.

All'inizio di marzo l'AV-MPC aveva concluso che la somma delle violazioni commesse da Lauber è «considerevole». L'indagine condotta dal giudice federale Alexia Haine - dell'AV-MPC- aveva mostrato che Lauber ha violato in più occasioni i suoi obblighi di responsabilità in particolare riguardo agli incontri con Infantino nel 2016 e nel 2017. Aveva pertanto ordinato che lo stipendio del procuratore venga ridotto dell'8% per un anno. Contro questa decisione Michael Lauber si è appellato al TAF.

I rimproveri dell'AS-MPC sono pieni di «congetture, speculazioni e un costante disinteresse per tutti i fatti reali e le circostanze attenuanti», accusa Lauber, secondo quanto citato dai giornali. Chiede quindi che le sanzioni contro di lui siano revocate.

Il TAF dovrebbe pronunciarsi sul suo ricorso nei prossimi mesi. Lauber, dal canto suo, sarà ascoltato mercoledì dalla Commissione giudiziaria del Parlamento. La sua audizione sarà decisiva per l'avvio o meno di un procedimento di revoca nei suoi confronti.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
6 ore
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
7 ore
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
7 ore
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
SVIZZERA
10 ore
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
SVIZZERA
11 ore
La Svizzera esclusa (in parte) dal turismo asiatico
Swiss non può volare a Singapore. Il motivo: non ci sono ancora abbastanza cittadini con due dosi di vaccino
SAN GALLO
11 ore
Completamente ubriaco, si addormenta in auto... in mezzo alla strada
È successo questa mattina alle cinque a San Gallo. La sua patente straniera è stata annullata
SVIZZERA
12 ore
Carrozze a prova di tifosi
Le FFS ne stanno preparando 35. Saranno usate per il trasporto dei tifosi diretti alle partite in trasferta
Glarona
13 ore
Omicidio a Netstal: trovata morta in un parcheggio una 30enne
Il presunto autore si è consegnato alla polizia in seguito all'atto
SVIZZERA
14 ore
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
SVIZZERA
14 ore
«Mille franchi in regalo a chi mi porta un cuoco per il mio ristorante»
La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile