tipress (archivio)
BERNA
08.04.20 - 14:460
Aggiornamento : 15:41

Coronavirus: gli impianti di acqua potabile vanno risciacquati

L'acqua stagnante aumenta infatti il rischio di infestazioni da legionella e la diffusione di altri microrganismi

Il problema deriva dalla chiusura di strutture quali scuole, palestre e piscine

BERNA - Il nuovo coronavirus non è trasmissibile attraverso l'acqua potabile, ma la chiusura di scuole, impianti sportivi, piscine ed altre strutture accresce indirettamente il rischio di malattie come la legionellosi.

Gli impianti di acqua potabile che rimangono temporaneamente inutilizzati devono essere risciacquati accuratamente, ricorda oggi la Società Svizzera dell'Industria del gas e delle acque (SSIGA). L'acqua stagnante aumenta infatti il rischio di infestazioni da legionella e la diffusione di altri microrganismi.

L'organizzazione che riunisce le aziende distributrici di acqua e gas raccomanda di aprire ogni tre giorni i rubinetti degli edifici che rimangono inutilizzati. I rubinetti andrebbero aperti uno dopo l'altro, preferibilmente dal basso verso l'alto, per almeno 30 secondi. La pompa che assicura la circolazione dell'acqua deve rimanere in funzione.

La SSIGA sconsiglia di disattivare il riscaldamento dell'acqua: il raffreddamento potrebbe infatti causare perdite nei collegamenti delle tubazioni.

Soltanto in casi eccezionali, si dovrebbe verificare se l'impianto dell'acqua potabile dell'edificio può essere disattivato completamente o parzialmente e se la pompa di circolazione può essere spenta. Una simile procedura deve tuttavia essere realizzata in accordo con il gestore della rete idrica e in presenza di un installatore di impianti sanitari.

In allegato il documento del laboratorio cantonale che spiega come comportarsi se un impianto è chiuso da tempo (pagina 16).

Allegati
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Güglielmo 10 mesi fa su tio
bere grappa ragazzi, disinfetta pure -)))
miba 11 mesi fa su tio
Ed alla fine dopo notti insonni si è arrivati perfino a collegare in qualche modo la legionella al coronavirus... Ma par piasée
Zico 11 mesi fa su tio
@miba condivido in pieno: la preoccupazione per le scuole...beh, ogni estate come fanno? sono chiuse da 1 mese e d'estate restano chiuse 2 mesi o più. come mai faranno? Ma par piasee
sedelin 11 mesi fa su tio
@miba ci stanno terrorizzando in qualsiasi modo, fortunatamente non tutti abboccano.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTA'
2 ore
Novartis collabora alla produzione di un nuovo vaccino
Il gruppo farmaceutico renano prevede di avviare la produzione di principi attivi nei prossimi mesi.
BERNA
3 ore
Dibattito urgente sul coronavirus il 17 marzo
Lo terrà il Consiglio nazionale. Saranno cinque gli interventi parlamentari riguardanti la pandemia in corso.
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera 1'223 contagi e 9 morti in 24 ore
Restano stabili i numeri della pandemia, che sinora ha registrato 561'068 casi accertati
SVIZZERA
4 ore
Antenne 5G nel mirino dei ricattatori
Ignoti hanno incendiato un impianto di Swisscom, chiedendo agli operatori di versare milioni a favore dei bambini
SVIZZERA
5 ore
Massacrarono una donna a martellate: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto i ricorsi inoltrati dagli autori del tentato assassinio avvenuto nel 2016 a Ginevra
SVIZZERA
6 ore
Che anno da record per le dogane
Boom di merci contraffatte e più sequestri di droga ai valichi. Chiusi valichi secondari e al via controlli sistematici
BERNA
6 ore
Brutto colpo per aeroporto di Berna, Flybair congela attività
Il primo esercizio dell'azienda si chiude con una perdita di 760'000 franchi
ZURIGO
6 ore
Crisi Swiss: «Un salto indietro di 50 anni»
Le vendite hanno subito una flessione di oltre il 70%. Previsto un ridimensionamento del 10%.
SVIZZERA
6 ore
Sulla Legge Covid-19 il Governo sia «meno centralista»
Il Consiglio agli Stati auspica la concessione di una «maggiore fiducia» ai Cantoni.
ZURIGO
9 ore
La popolazione sostiene le misure del Consiglio federale
In alcuni casi, addirittura, avrebbe decretato misure più severe.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile