Immobili
Veicoli
L'SOS dell'aeroporto: «Possiamo resistere fino a giugno»
keystone
GINEVRA
31.03.20 - 14:260
Aggiornamento : 15:33

L'SOS dell'aeroporto: «Possiamo resistere fino a giugno»

È tempo di bilanci e previsioni. Ma lo scalo ginevrino tiene duro e assicura lo stipendio a tutti i dipendenti

GINEVRA - «Siamo in grado di resistere fino alla fine di giugno. Poi, dovranno essere trovate soluzioni finanziarie». L'appello al canton Ginevra arriva dallo scalo ginevrino. «Appellarsi al Governo, fa parte delle soluzioni da prendere in considerazione», ha ammesso Ignace Jeannerat, portavoce dell'aeroporto di Ginevra.

La piattaforma, che ha registrato il 30 marzo la sospensione completa delle operazioni da parte di EasyJet (il suo principale cliente), afferma di sapere che avrà «bisogno di fondi aggiuntivi per garantire una necessaria liquidità».

Discussione con la Confederazione - L'aeroporto non ha tuttavia richiesto assistenza finanziaria alla Confederazione. «Ma abbiamo chiesto di intraprendere azioni volte a garantire la sopravvivenza del sistema di trasporto aereo svizzero (compagnie, aeroporti, partner, ecc.) E quindi garantire, dopo la crisi, un'ampia connettività della Svizzera con il mondo. Questo è molto importante per l'economia regionale e nazionale».

Supporto per EasyJet - Secondo Ignace Jeannerat, una discussione in questo senso con la Confederazione «è aperta». Allo stesso modo, l'aeroporto ritiene che la questione del sostegno diretto da Berna a EasyJet Svizzera «non deve essere automaticamente esclusa», essendo la società «un attore importante nel sistema aereo svizzero, in particolare per gli aeroporti di Ginevra e Basilea».

L'aeroporto non è a un passo dalla crisi. Jeannerat indica che, secondo i diversi scenari studiati, «potremmo però registrare una perdita finanziaria alla fine dell'anno». «I risultati previsti possono essere diversi».

Salari garantiti - L'aeroporto indica di aver richiesto all'ufficio di collocamento cantonale di beneficiare del regime di lavoro ridotto. «Chiunque sia a casa, che non sia in grado di svolgere il proprio lavoro a casa o non sia in congedo, è considerato parzialmente disoccupato dal 16 marzo». Sebbene queste indennità coprano solo l'80% degli stipendi, «lo scalo - assicura il portavoce - si impegna a pagare il 100% di ogni stipendio».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Uno svizzero su tre non intende donare gli organi
Con la nuova legge sui trapianti, saranno tutti donatori. Il 36% dei cittadini vuole dichiarare di rifiutare l'espianto
SVIZZERA
11 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
11 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
13 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
14 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
FOTO
URI
15 ore
"Ucrainizzato" il monumento a Aleksandr Suvorov
L'opera si trova nelle Gole della Schöllenen e dal 1899 ricorda l'alto ufficiale russo.
BERNA
18 ore
Schiacciato da una balla di fieno, muore un 29enne
L'uomo è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.
VALLESE
18 ore
La Rega vuole spiccare il volo anche in Vallese
Attualmente solo Air-Glaciers e Air Zermatt sono autorizzate a soccorrere con gli elicotteri.
SVIZZERA
21 ore
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
22 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile