Immobili
Veicoli
Quella manovra spericolata della polizia ripresa dalla dashcam
Screenshot Video
LUCERNA
11.02.20 - 14:160
Aggiornamento : 16:55

Quella manovra spericolata della polizia ripresa dalla dashcam

Un'automobile della polizia di Lucerna ha tagliato la strada a un conducente sabato a Emmenbrücke. Il portavoce: «Ha fatto un errore, sarà punito»

LUCERNA - Vedersi tagliare la strada da un veicolo non è piacevole per nessun conducente. Ma lo è ancora meno se a compiere la manovra spericolata (e illegale) è un'automobile della polizia. È quello che è successo sabato sera a Emmenbrücke (LU) a un automobilista che solo a una grande prontezza di spirito è riuscito a evitare l'incidente. «Sono riuscito a frenare appena in tempo», confida l'uomo a 20 Minuten. «Altri non so se ci sarebbero riusciti».

Nelle immagini - immortalate da una dashcam presente nell'abitacolo - si vede chiaramente l'auto della polizia che improvvisamente cambia corsia tagliando la strada al veicolo dell'uomo. Ma questa non è l'unica infrazione compiuta dalla volante quella sera. Perché poco dopo l'auto della polizia si dimentica di dare la precedenza a un pedone che si apprestava di attraversare la strada sulle strisce. «Ho visto in lontananza il passante che si trovava nei pressi del passaggio pedonale. La polizia lo ha semplicemente ignorato». Un comportamento, questo, che non è piaciuto all'automobilista: «Se un conducente normale avesse tenuto la stessa condotta ora sarebbe nei guai».

Da parte sua la polizia lucernese, per bocca del proprio portavoce Christan Bertschi, stigmatizza il comportamento dell'agente alla guida. «Tutti i conducenti devono rispettare le norme sul traffico. E questo vale anche per le pattuglie della polizia di Lucerna». Il portavoce precisa che sono ammesse eccezioni solo «durante interventi urgenti» che vanno segnalati attivando «lampeggianti e sirene». Cosa che a Emmenbrücke non è avvenuta. «In questo caso l'agente alla guida ha commesso un errore non segnalando il cambio di corsia con la freccia». È quindi probabile che il poliziotto in questione verrà sanzionato per la sua infrazione al codice stradale. «La polizia lucernese non transige su queste cose. La violazione sarà punita secondo le disposizioni della Legge federale sulla circolazione stradale».

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
La variante Omicron... e i test Covid
Non mancano i dubbi attorno ai test Covid. Ecco le principali risposte
SVIZZERA
3 ore
«Le visite agli strip club erano per motivi di lavoro»
L’ex amministratore delegato di Raiffeisen Pierin Vincenz giustifica le spese pazze addebitate alla banca.
SVIZZERA
5 ore
Le “firme” nel sistema immunitario di chi rischia il Long Covid
Uno studio zurighese ha identificato i fattori di rischio immunologici
SVIZZERA
5 ore
Il processo Vincenz non si ferma
La Corte ha respinto le richieste di sospensione. Inizia l'interrogatorio dell'ex Ceo
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera 36'658 contagi e dodici decessi in ventiquattro ore
Nelle strutture sanitarie elvetiche sono state ricoverate altre 121 persone col Covid
SVIZZERA
8 ore
«Un allentamento delle misure porterebbe a un'ulteriore ondata»
Gli esperti della Confederazione fanno il punto della situazione. E frenano gli entusiasmi su una fine delle restrizioni
SVIZZERA
10 ore
«Ci siamo comportati come bravi soldatini, adesso basta»
Politici e associazioni economiche fremono: Le attuali restrizioni sono «sproporzionate» e «vanno revocate».
ARGOVIA
11 ore
Cadavere nella grotta, il 22enne a processo per assassinio
Il Ministero pubblico argoviese ha richiesto sedici anni e quattro mesi di carcere per il giovane omicida.
BERNA
11 ore
Aquila reale vittima di una turbina eolica
L'incidente è avvenuto nel mese di novembre sul Mont-Soleil, nel Giura bernese.
SVIZZERA
12 ore
«La Svizzera deve mettere il turbo sul fotovoltaico»
Secondo Greenpeace un maggiore uso del solare ridurrebbe a zero le emissioni di CO2 di trasporti, edifici e industria
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile