Keystone
SVIZZERA
19.12.19 - 21:560
Aggiornamento : 20.12.19 - 06:55

«Swisscom monopolizzò l'Adsl», maximulta da 186 milioni confermata

Lo ha deciso il Tribunale federale respingendo il ricorso per una decisione della Comco del 2009, l'azienda: «Sanzione ingiustificata»

di Redazione
Ats/ZAF

LOSANNA - Il Tribunale federale (TF) ha respinto il ricorso di Swisscom contro la condanna per violazione della Legge federale sui cartelli nel settore dei servizi ADSL. La sanzione di 186 milioni di franchi per abuso di posizione dominate non è criticabile, affermano i giudici losannesi in una sentenza divulgata oggi in serata.

Nel 2009 la Commissione della concorrenza (Comco) ha constatato che la politica tariffaria praticata da Swisscom tra il 2001 e il 2007 per i servizi ADSL ostacolava i concorrenti. Il numero uno elvetico delle telecomunicazioni era attivo da una parte come fornitore di ADSL e dall'altra come fornitore per gli altri operatori.

Questi ultimi infatti avevano bisogno delle prestazioni di Swisscom per essere in grado di proporre il necessario servizio a banda larga. Stando alla Comco, la società esigeva però prezzi troppo elevati rispetto a quelli fatturati ai clienti finali. In tal modo, i suoi rivali sul mercato erano intralciati e non riuscivano a sfruttare in maniera redditizia i loro servizi ADSL.

Questo abuso è stato punito dalla Comco con una multa di 220 milioni, ridotta a 186 milioni dal Tribunale amministrativo federale (TAF) nel 2015. Coinvolto da Swisscom, il TF ha ora confermato la decisione e l'ammontare della sanzione inflitta dall'istanza precedente.

Per la seconda Corte di diritto pubblico, il comportamento di Swisscom nel periodo 2001-07 corrisponde a un effetto denominato "forbice tariffaria". In poche parole, in quanto azienda integrata verticalmente, l'operatore ha proposto ai suoi concorrenti un servizio indispensabile a un costo troppo alto, abusando della propria potenza sul mercato.

Nessuna giustificazione è stata accolta a discarico di Swisscom. Tenendo conto delle circostanze, la sua condotta può essere definita quanto meno negligente.

«Swisscom deplora la decisione» - Non si è fatta attendere la reazione dell'azienda che, in un comunicato diffuso in serata, sostiene di ritenere «ingiustificata la sanzione del Tribunale federale».

Questo perché «Swisscom non deteneva una posizione dominante sul mercato, poiché già al momento dell’indagine esisteva una pressione in termini di concorrenza e prezzi da parte delle reti via cavo. L’offerta di Swisscom ha - quindi - permesso sin dall’inizio alla concorrenza di commercializzare propri servizi di internet a banda larga».

La multa in questione, continua Swisscom «è già stata pagata nel 2016» quindi la decisione «non ha alcun effetto sulla chiusura d’esercizio 2019», concludendo che «a prescindere dall’esito di questa vertenza, Swisscom s’impegnerà come sinora a migliorare costantemente la sua offerta a banda larga, continuando a investire somme elevate nel potenziamento dell’infrastruttura».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Afram Issa 9 mesi fa su fb
Evviva le disdette 🤣🤣
Max Morbio 9 mesi fa su fb
beh vivo in zona di confine. abbonamento internet illimitato a 9 euro mensili
Kazim Özbey 9 mesi fa su fb
Trak direttamente nelle casse dell’avs 👍🏻
Zico 9 mesi fa su tio
dal momento che Swisscom appartiene per metà circa alla confederela 93 milioni della multa vanno sulle spalle dei contribuenti. I manager naturalmente non pagheranno una cippa. loro fanno disastri ed azionisti e contribuenti pagano! se, per disgrazia sei anche azionista, paghi 2 volte
Boris Baggio 9 mesi fa su fb
Leonard Vincent
Sheila Peverada 9 mesi fa su fb
Direi che con quello che costano gli abbonamenti i soldi li hanno. Aspetto scadenza poi ciao sarà anche la migliore ma veramente costa un rene
Paolo Mac 9 mesi fa su fb
Beh i dipendenti Swisscom hanno diverse agevolazioni non di poco conto......da qualche parte i soldi devono trovarli! Direi che i soldi della multa dovrebbero essere ridistribuiti ai clienti......invece se li intascano le autorità!
Urs Burkhard 9 mesi fa su fb
Paolo Mac esatto
Saul Shelby 9 mesi fa su fb
Più che Monopolio le reti telefoniche (e tv) in Svizzera fanno cartello.. prezzi e tariffe più alte del mondo.. fatela una bella inchiesta serie
Manu Rey 9 mesi fa su fb
Saul Shelby ma anche tra le migliori al mondo nel complesso, fai una ricerca...
Saul Shelby 9 mesi fa su fb
Manu Rey migliori per cosa? Io viaggio parecchio e acquisto sempre sim.. nn direi propio ne a livello USA o tantomeno Asia.. poi boh sarà
Katia Rodrigues 9 mesi fa su fb
Manu Rey curiosa di sapere se ha mai viaggiato all'estero per dire questo 😊
Manu Rey 9 mesi fa su fb
Katia Rodrigues decisamente si viaggio spesso... in ogni caso ho detto tra le migliori al mondo come media, se andate a vedere le classifiche siamo sempre tra le prime 10 come minimo...
Giovanii 9 mesi fa su tio
UPC per tutti. Addio swisscom. E come sempre.. stica.zi e abbracci
Tarok 9 mesi fa su tio
@Giovanii Uh Per Carità: servizio clienti inesistente, qualità del servizio pessima, in ticino hanno ancora il cavo in rame.... meglio la Swissecom che almeno per metà é ancora dei contribuenti.
Angelo Monno 9 mesi fa su fb
Non credo sia un grosso problema pagare per swisscom
Matteo Davide Botteri 9 mesi fa su fb
Godo
Alex Tehnnison 9 mesi fa su fb
E vai di tagli al personale....olè
Manu Rey 9 mesi fa su fb
Alex Tehnnison è già stata pagata la multa, quindi non sarà quella la scusa....
Alex Tehnnison 9 mesi fa su fb
Manu Rey se non quella, un altra.....scuro
Treccani Danilo 9 mesi fa su fb
Che a sua volta pagheranno i contribuenti...
Rüben Rota 9 mesi fa su fb
A chi? Di certo non rimborsano gli utenti spennati!!!!!!!!!!
Pepperos 9 mesi fa su tio
Ottima Decisione. Fa capire molto...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
ZURIGO
2 ore
Animali domestici, quanto mi costano?
Cani, gatti o cavalli: possederli richiede tempo e denaro.
GRIGIONI
7 ore
Cerca di fermare i cavalli, bimba perde parte del dito
Stava tenendo una cordicella di recinzione, quando uno degli animali ha sfondato l'ostacolo
BERNA
7 ore
Fanno esplodere un bancomat, ripresi da un cellulare
Tre esplosioni per arrivare al distributore automatico dei soldi. Due ladri per un colpo perfetto
ZURIGO
9 ore
Identificato l'uomo caduto dalla finestra di un bordello
È un giovane di 28 anni la vittima dell'incidente avvenuto venerdì mattina nel centro storico di Zurigo.
SVIZZERA
10 ore
Posto di lavoro: aumenta l'incertezza fra gli over 50
Lo conferma un sondaggio effettuato dallo specialista del settore Rundstedt
SVIZZERA
12 ore
Altri 782 casi, 26 ricoveri e 2 decessi in 72 ore
Il 3.4% dei tamponi effettuati tra venerdì e domenica è risultato positivo al Covid-19.
SVIZZERA
13 ore
L'ex tassista ai vertici della Seco
Boris Zürcher ha fatto una carriera fuori dal comune. Oggi guida la Divisione lavoro a Berna. Lo abbiamo intervistato
SVIZZERA
13 ore
Congedo paternità, per UBS sono quattro settimane
Il colosso bancario si vuole dimostrare un datore di lavoro attrattivo
VAUD
13 ore
Deraglia un treno alla stazione di Echallens
Fortunatamente non c'erano passeggeri a bordo, ma non sono mancati i disagi.
SVIZZERA
14 ore
Le donne avrebbero abbattuto i jet
Il 55% delle votanti di sesso femminile avrebbe fatto a meno dell'acquisto dei nuovi aerei militari.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile