Polizia zugo
ZUGO
25.08.19 - 10:210
Aggiornamento : 10:38

Festa di lotta svizzera: notte con 17 feriti

A causa di alcune risse delle persone hanno dovuto essere ricoverate

ZUGO - Anche la seconda notte di libagioni a margine della Festa federale di lotta svizzera e giochi alpestri a Zugo, che conoscerà oggi il momento culminante con l'assegnazione del titolo di "re della lotta", si è svolta globalmente pacificamente, ha indicato la polizia. Ci sono state alcune risse che hanno provocato il ferimento di 17 persone che hanno dovuto essere ricoverate. Tre, cadendo, si sono procurate lesioni gravi.

Le baruffe sono avvenute all'interno dei tendoni allestiti a margine dell'arena che ospita i combattimenti, precisano le forze dell'ordine.

Complessivamente nella notte ai posti sanitari sono state curate circa 170 persone, che hanno riportato soprattutto contusioni e tagli.

Nella prima notte di festa, tra venerdì e sabato, circa 80 persone sono state assistite per abrasioni e tagli, oltre a quelle curate per gli effetti dell'alcool. Sono stati necessari sei ricoveri all'ospedale.

430mila persone - Complessivamente nella tre giorni della Festa sono attese 430'000 persone, tra appassionati e festaioli. Lo ha indicato stamani in una conferenza stampa Heinz Tännler, presidente del comitato d'organizzazione.

La grande manifestazione, che si tiene ogni tre anni, è iniziata venerdì nel primo pomeriggio sulla piazza del centro di Zugo con il saluto delle bandiere di tutte le sezioni di lottatori a cui ha fatto seguito il loro corteo per le vie della città fino all'arena, in cui si tengono i combattimenti. In serata in tendoni appositamente allestiti ci sono state libagioni. In questa prima giornata a Zugo si sono recate 110'000 persone, ha detto Tännler.

Ieri, nel primo giorno di combattimenti, i visitatori sono stati 170'000. E oggi, giornata in cui sarà incoronato il «re della lotta», il comitato organizzativo prevede la presenza di 150'000 visitatori. Tra questi figurerà il principe Alberto di Monaco, ha rivelato ieri Tännler. E, sempre ieri, tra gli oltre 56'000 spettatori sulle tribune dell'arena c'era anche il re di Tonga.

Intanto stamani l'arena ha registrato nuovamente il tutto esaurito e prima dell'inizio delle gare numerosi appassionati si erano già messi nei posti migliori davanti a schermi giganti su cui vengono trasmesse le immagini dei combattimenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
5 ore

Insulta la poliziotta e le spegne una sigaretta sul volto

Dopo il suo gesto, il 45enne ha provato a fuggire ma è stato raggiunto e arrestato dall'agente stessa

ZURIGO
10 ore

Elettrodomestici: boom di climatizzatori

Le vendite sono più che raddoppiate rispetto all'anno precedente. In netto calo le macchine da caffè

GRIGIONI
12 ore

Terribile scontro fra auto, morta una 49enne

L'incidente è avvenuto sulla strada Italiana intorno alle 18 di ieri. Durante le operazioni di salvataggio e sgombero la strada è rimasta chiusa al traffico per quasi quattro ore

SVIZZERA
12 ore

Zio Paperone torna negli Usa: gli svizzeri non sono i più ricchi

Il patrimonio medio per adulto degli svizzeri si attesta a 173’800 euro, pari all’1,5% in meno rispetto all’anno precedente. Per gli americani è di 184’400 euro

SVIZZERA
14 ore

In Svizzera c'è una sovraproporzione di robot industriali

Ne abbiamo installati ben 422'000 ma al mondo siamo "solo" 18esimi, i produttori: «La domanda sale, anche se è un'annata difficile»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile