Ti Press (archivio)
I fatti risalgono al mese di agosto del 2017.
BERNA
07.08.19 - 15:130

Attacco hooligan al treno speciale, la polizia pubblicherà le foto

Sei persone sono già state denunciate. Le immagini delle altre, non ancora identificate, saranno rese pubbliche mercoledì prossimo

BERNA - Prime conseguenze per l'attacco a un treno speciale di tifosi dello Young Boys da parte di presunti hooligan del FC Zurigo nell'agosto 2017. La polizia cantonale bernese ha denunciato sei persone alla magistratura ed entro il prossimo mercoledì pubblicherà in internet le immagini, sfocate o a volto coperto, di altri esagitati coinvolti nei fatti e non ancora identificati.

Se anche questa misura non dovesse sortire alcun effetto, a partire dal prossimo 21 agosto le foto verranno pubblicate senza alcuna censura, avvertono in una nota odierna congiunta la polizia cantonale e la Procura regionale dell'Emmental-Oberaargau. Se le persone indagate verranno segnalate o identificate prima di questo termine, le loro immagini non saranno diffuse su internet.

L'attacco al convoglio speciale per i fan dell'YB - in viaggio verso Zurigo per una partita in trasferta del campionato di Super League - era avvenuto sabato 19 agosto 2017, poco prima delle 17.00, durante una sosta prevista alla stazione di Herzogenbuchsee (BE). Un dipendente delle FFS, rimasto ferito, era finito all'ospedale per accertamenti mentre i danni materiali al treno ammontavano a diverse miglia di franchi.

All'arrivo della polizia, tuttavia, il convoglio dei tifosi bernesi era già ripartito, così come gli aggressori. Questi ultimi avevano in seguito preso l'autostrada A1 in direzione di Zurigo, fermandosi all'area di servizio di Kölliken Sud (AG).

Le autorità bernesi, in collaborazione con la polizia della città di Zurigo, hanno identificato sei uomini di età compresa tra i 22 e i 28 anni. Essi sono stati denunciati per diverse infrazioni del codice penale, della legge sulle ferrovie e sul trasporto di viaggiatori. Nei confronti dei sei hooligan sono stati emanati divieti di accedere a un'area ai sensi delle misure contro la violenza in occasione di manifestazioni sportive.

La minaccia di pubblicazione non è una prima per la magistratura bernese. Lo scorso febbraio sono state diffuse in internet le foto di otto tifosi della squadra di calcio dello Young Boys, sospettati di aver fatto uso di oggetti pirotecnici durante i festeggiamenti per il titolo di campione svizzero avvenuti allo Stade de Suisse e in città il 20 maggio 2018.

Nel 2013 le autorità erano inoltre riuscite a identificare diverse persone che avevano commesso atti di vandalismo in occasione di una manifestazione denominata "Tanz dich frei" ("Liberati ballando") contro la limitazione della vita notturna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
2 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
SVIZZERA
18 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
18 ore
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
SVIZZERA
20 ore
«Malgrado le opposizioni, il 5G non è a rischio»
Il CEO di Swisscom ritiene di poter coprire entro la fine dell'anno oltre il 90% del Paese con la rete mobile di nuova generazione
SVIZZERA
20 ore
Autopostale: «Vigilanza lacunosa da parte di Berna»
La Commissione della gestione del Consiglio degli Stati punta il dito contro il Consiglio federale: «È evidente che si dovrà aumentare la vigilanza sulle aziende parastatali»
SVIZZERA
23 ore
Un argoviese ha diretto la prigione della tortura in Siria
Lo svizzero Thomas C. è stato tra i primi europei a partire per la Jihad e in breve tempo ha scalato le gerarchie dello Stato Islamico. Ha formato alcuni terroristi che hanno colpito l'Europa
SONDAGGIO
SVIZZERA
23 ore
Il 40% di chi lavora vorrebbe continuare a farlo anche dopo l'età della pensione
La maggior parte gradirebbe proseguire a tempo parziale mentre il 5% sarebbe volentieri disponibile a un tempo pieno
SINGAPORE / SVIZZERA
1 gior
UBS multata dalle autorità di Singapore per 8,1 milioni di franchi
La colpa: i suoi collaboratori avrebbero ingannato diversi investitori. I clienti raggirati saranno risarciti, promette la banca
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile