20 Minuten
Ucciso da più persone?
ZURIGO
05.08.19 - 21:360

Cadavere nel parcheggio, il 66enne è stato annegato in un ruscello?

È sempre avvolto nel mistero il caso dell'uomo che questa mattina è stato ritrovato morto all'interno di un SUV posteggiato presso la piscina comunale di Auhof

ZURIGO - È sempre avvolto nel mistero il caso del 66enne italiano che questa mattina è stato ritrovato morto all'interno di un SUV con targhe svizzere posteggiato nel parcheggio della piscina comunale di Auhof. 

«Annegato in un ruscello» - La pista dell'omicidio è - per ora - l'unica battuta dalla polizia zurighese che però non si sbottona né sulla dinamica, né sui motivi del delitto. Ma alcuni elementi  stanno emergendo. Uno di essi riguarda chi ha commesso il crimine. Secondo una donna che abita nei paraggi - sentita da 20 Minuten - il 66enne sarebbe stato ucciso da più di una persona. Gli autori del delitto avrebbero ucciso l'uomo immergendo la sua testa nelle acque di un vicino ruscello. Una volta morto, avrebbero poi trasportato il cadavere nell'auto in cui è stato in seguito ritrovato. Tutti dettagli, questi, che le autorità non hanno per ora confermato. 

Pessima fama - Nuove informazioni concernono pure il luogo dove si è verificato l'omicidio. Il parcheggio, affermano diversi residenti, è infatti noto nella zona «per lo spaccio di droga». Una giovane che vive nei pressi della piscina comunale ha inoltre spiegato che «nel cuore della notte» ha udito «delle urla», a cui però lì per lì non ha badato molto. Solo nelle ore successive si è resa conto di quanto accaduto, ed è comprensibilmente ancora molto intimorita: «Non lascerò mai più la porta di casa aperta».

La polizia ha lanciato un appello ad eventuali testimoni o a persone che possano aiutare a far luce sul fatto di sangue.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
11 min
L'invecchiamento rallenta il benessere
Quando la generazione del baby boom andrà in pensione, gli over 65 passeranno dal 30% del 2017 al 48% del 2045
BASILEA
2 ore
Roche rileva l'americana Promedior per 390 milioni di dollari in contanti
Sono previsti anche pagamenti fino a un miliardo di dollari che dipenderanno dai progressi nello sviluppo e nell'approvazione di nuovi farmaci
SVIZZERA
2 ore
Nessun "effetto Greta", gli svizzeri volano in vacanza
Kuoni, Hotelplan, ITS Coop Travel e Knecht Reisen confermano il trend. E sono ancora molto poche le compensazioni di CO2 tramite Myclimate
VIDEO
BERNA
2 ore
Il video della tempesta di neve che ha bloccato 200 persone
Venti a 180 chilometri orari. Il racconto di chi si è trovato nella tormenta
SVIZZERA
4 ore
Ex allenatore di Swiss-Ski diventa CEO di un aeroporto
Martin Rufener torna nel mondo dell'aviazione
FOTO
LUCERNA
5 ore
La tettoia finisce sui binari e il treno la centra
L'incidente si è verificato questa mattina a Escholzmatt. La causa potrebbe essere il forte vento che soffiava sulla regione
BERNA
6 ore
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
7 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
SVIZZERA
23 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
1 gior
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile