Ti Press (archivio)
BASILEA CITTÀ
29.07.19 - 11:060

Le sirene spaventano la popolazione, ma era solo un test

Sarebbero dovute rimanere silenziose, ma hanno suonato a due riprese stamattina a Basilea. Le autorità si sono scusate per l'inconveniente

BASILEA - Le sirene hanno suonato a due riprese stamane verso le nove a Basilea, spaventando la popolazione. Ma è stato un falso allarme. Si trattava di un test non annunciato, nel quale le sirene avrebbero dovuto rimanere silenziose.

In una nota diramata dal Dipartimento cantonale di giustizia e sicurezza (JSD), la polizia cantonale di Basilea Città si scusa per l'inconveniente.

Il test era stato annunciato anche tramite la app "Alertswiss" come test muto, pochi attimi prima che le sirene si mettessero a ululare nel cantone renano. Non appena sono tornate a tacere, la app ha annunciato il falso allarme. Ma pochi secondi dopo le 40 sirene sono tornate a suonare.

Nel comunicato diffuso un'ora dopo, il dipartimento cantonale spiega che il test settimanale che dovrebbe essere muto per errore non lo è stato. Aggiunge che l'allarme si è ripetuto dopo cinque minuti automaticamente, poiché non è possibile bloccare un allarme azionato.

Il dipartimento rammenta che quando si odono le sirene bisogna ascoltare la radio o consultare il sito web oppure la app di Alertswiss per informarsi di quanto sta accadendo, e non chiamare le centrali d'allerta di polizia, soccorsi o pompieri, che devono rimanere in grado di agire per le chiamate di emergenza effettive.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
53 min

Turismo: in crescita le vacanze autunnali

Le mete preferite sono quelle balneari, con in testa Cipro, Spagna, Grecia ed Egitto

ZURIGO
1 ora

L'intervento rarissimo che ha salvato la vita al piccolo Fabian

Il ragazzino era stato portato in ospedale per un mal di schiena. Qui gli è stata diagnosticata una rara malattia. È sopravvissuto grazie a un intervento d'emergenza

SVIZZERA
1 ora

Codice stradale troppo severo, si corre ai ripari

Il Consiglio nazionale ha approvato un'iniziativa parlamentare che mira a mitigare le pene per chi commette infrazioni lievi o di media gravità non intenzionalmente

SVIZZERA
3 ore

Swiss: un'estate 2019 un po' più puntuale

Dopo il caos dell'anno scorso, la compagnia stila un primo bilancio del suo programma d'intervento "Precise"

URI
4 ore

Ecco cosa può succedere quando ci si distrae...

Spettacolare incidente, che fortunatamente ha causato solo danni materiali, quello avvenuto ieri a Bauen

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile