Keystone - foto d'archivio
ARGOVIA
15.06.19 - 17:360

Puntava il fucile contro i passanti, arrestato un 39enne

L'uomo si era rintanato in casa ma poco dopo mezzanotte si è consegnato alla polizia. Alla base, forse, una discussione di poco conto

LENZBURG (AG) - Un uomo ha minacciato diverse persone con una doppietta ieri sera poco prima delle 22 nella cittadina argoviese di Lenzburg. Nessuno è rimasto ferito e il 39enne svizzero è finito in manette senza opporre resistenza.

Secondo quanto emerso finora, alla base del comportamento dell'uomo vi sarebbe un banale litigio, informa in un comunicato odierno la polizia cantonale. Il protagonista della vicenda si è aggirato nei dintorni della stazione imbracciando il fucile e puntandolo contro le persone, prima di sparire.

Gli agenti sono riusciti in breve tempo a identificare il 39enne, noto ai presenti, e a scovarlo, rintanato nella propria abitazione. Le forze dell'ordine hanno quindi circondato l'area.

Poco dopo mezzanotte, l'uomo è uscito dal suo appartamento e si è fatto arrestare. L'arma in suo possesso era un vecchio fucile da caccia, per altro scarico. All'origine del momento di tensione pare vi sia una discussione di poco conto, ma le circostanze esatte devono ancora essere chiarite. La procura ha aperto un'inchiesta penale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
3 ore

Parla il pescatore: «Ho visto il caimano nel lago»

Per la prima volta prende la parola il testimone che ha visto il rettile nel lago. La polizia: «Diverse segnalazioni, ma escludiamo un’azione di ricerca»

ZURIGO
4 ore

Sul telefono dei ragazzini c'era anche il video di una decapitazione

La polizia zurighese, intervenuta per una rissa, ha scoperto video pornografici e violenti sul cellulare di diversi scolari

SVIZZERA / ITALIA
5 ore

Abbandona l'autobus in autogrill con a bordo ragazzini svizzeri

L'autista si era fermato in un'area di sosta. Ha lasciato le chiavi a un passeggero e se n'è andato in taxi

ZURIGO
8 ore

Trovata un’intera famiglia sterminata nel proprio appartamento 

Il dramma è accaduto ad Affoltern am Albis, nel canton Zurigo. Le vittime sono una coppia e i loro due figli

SVIZZERA
8 ore

«Le vetture elettriche cancelleranno migliaia di impieghi in Svizzera»

Lo sostiene il Tages-Anzeiger basandosi su uno studio. Entro il 2030 spariranno dal 27% al 57% dei posti, a dipendenza della velocità in cui avverrà la trasformazione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile