Keystone
SVIZZERA / ITALIA
12.06.19 - 10:340

A Torino per tifare Bosnia con fumogeni ed eroina

Daspo e denunce penali per un 25enne svizzero trovato nei pressi dell'Allianz Stadium con fumogeni e bengala, manette per un 26enne con 30 grammi di droga

TORINO - Due giovani svizzeri - un uomo e una donna - sono finiti in manette ieri a Torino in margine alla partita che ha visto la nazionale italiana di calcio affrontare la Bosnia.

Un cittadino elvetico di 25 anni e un bosniaco di 28 anni, entrambi tifosi della rappresentativa balcanica, sono stati trovati nei pressi dell'Allianz Stadium in possesso di fumogeni e bengala: sono scattati il Daspo (il divieto di accedere alle manifestazioni sportive previsto dall'ordinamento italiano) e le denunce penali.

Una 26enne di nazionalità svizzera è stata arrestata per la detenzione di trenta grammi di eroina e due bosniaci sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Altri due persone si sono viste infliggere i Daspo.

I tifosi della Bosnia arrivati a Torino per seguire la partita sono stati circa cinquemila. L'Italia si è imposta per 2-1.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
6 ore

Il gioco finisce in tragedia: gravissimo un bimbo di 4 anni

Due bambini hanno inavvertitamente tolto il freno a mano di un'auto. Questa si è mossa e ha travolto uno dei due. Shock nel quartiere: «È una cosa terribile»

GRIGIONI
9 ore

Weekend di controlli, undici automobilisti rimangono a piedi

La polizia cantonale grigionese ha organizzato un'ampia operazione in diverse zone del cantone

BASILEA CITTÀ
11 ore

I neo-nazisti sono tornati e fanno paura

Quattro militanti del gruppo di estrema destra basilese "White Resistance" sono finiti in manette per minacce di violenza contro gli stranieri. Il caso è stato seguito pure dalle autorità federali

ZURIGO
12 ore

Coppia gay aggredita da tre adolescenti dopo lo Zürich Pride

«Com’è possibile che accadono cose simili in una delle città più sicure al mondo?», si chiede il 29enne che ha postato uno sfogo sulla sua bacheca Facebook

SONDAGGIO
SVIZZERA
14 ore

Quasi tutti i genitori vorrebbero lavorare part-time

Un sondaggio Swiss Life mostra che c’è voglia di dedicare più tempo alla famiglia, ma che i salari non lo permettono

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report