Google maps
SAN GALLO
13.05.19 - 09:410

Rüthi non è Rüti: dei calciatori si affidando al navigatore, è odissea

Piccola odissea per due giocatori del Football Club Heiden che, affidandosi alla tecnologia, non sono arrivati in campo per tempo

SAN GALLO - Di Rüthi e Rüti è piena la Svizzera e affidarsi ciecamente al navigatore non è sempre una buona idea: se ne sono accorti due giocatori del Football Club Heiden, protagonisti di una piccola odissea che li ha portati in varie località elvetiche, quando invece avrebbero dovuto essere sul campo da gioco.

I due sportivi del sodalizio di Appenzello Esterno dovevano raggiungere venerdì sera la loro squadra - di terza divisione - che giocava in trasferta a Rüthi, nel canton San Gallo, a soli 25 chilometri da Heiden (AR), riferisce il portale Rheintal.ch ripreso oggi anche da 20 Minuten.

Nel navigatore inseriscono però Rüti (senza h), località sul lago di Zurigo. Si accorgono dell'errore solo quando sono sul posto. A quel punto programmano nuovamente il navigatore: il sistema capisce Rüti nel canton Glarona, non San Gallo: anche questo sbaglio viene notato solo tardi, quando ormai hanno percorso parecchi chilometri.

I due malcapitati ce la fanno infine a trovare la Rühti che fa al caso loro: ma quando arrivano sul posto la partita è quasi finita, mancano 20 minuti al fischio finale.

Entrambi i giocatori erano essenziali: avrebbero fatto parte dell'undici iniziale, ha indicato l'allenatore, che probabilmente non ha fatto i salti di gioia, considerato che l'Heiden ha perso la partita per 1:5. Ma perché la squadra non ha fatto la trasferta insieme? Perché il venerdì sera i giocatori arrivano direttamente dal lavoro, risponde l'allenatore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
25 min

I neo-nazisti sono tornati in libertà e fanno paura

Il gruppo di estrema destra basilese "White Resistance" potrebbe trasformare le proprie minacce scritte sul web in realtà. Il caso è seguito pure dalle autorità federali

ZURIGO
1 ora

Coppia gay aggredita da tre adolescenti dopo lo Zürich Pride

«Com’è possibile che accadono cose simili in una delle città più sicure al mondo?», si chiede il 29enne che ha postato uno sfogo sulla sua bacheca Facebook

SONDAGGIO
SVIZZERA
2 ore

Quasi tutti i genitori vorrebbero lavorare part-time

Un sondaggio Swiss Life mostra che c’è voglia di dedicare più tempo alla famiglia, ma che i salari non lo permettono

SVIZZERA
3 ore

Troppi powerbank nel bagaglio aereo

Le batterie vanno trasportate in cabina, ma sono migliaia quelle che vengono ritrovate nelle valigie caricate in stiva. Anche all’aeroporto di Zurigo

SONDAGGIO
SVIZZERA
6 ore

Anche se insoddisfatti, molti svizzeri non cambiano lavoro

Un terzo di chi è scontento della propria occupazione resta dov'è. La consulente: «Alla lunga ciò ha della conseguenze»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report