Keystone
SVIZZERA
24.03.19 - 11:120

Sempre più interinali alle FFS, ma il Ceo guadagna sempre di più

In cinque anni si è passati dai 1120 ai 3253 dipendenti temporanei. Le misure di risparmio non toccano lo stipendio di Andreas Meyer

BERNA - Le Ferrovie Federali Svizzere (FFS) assumono sempre più lavoratori interinali per ridurre i costi di personale, secondo quanto riporta oggi il SonntagsBlick. La retribuzione del CEO Andreas Meyer, che supera ormai il milione di franchi, invece non sarà ridotta.

Cinque anni fa, l'ex regia federale impiegava 1120 dipendenti temporanei; l'anno scorso il loro numero è salito a 3253. Questi lavoratori, che in molti casi rimangono precari per anni, non sono sottoposti al Contratto collettivo di lavoro, ricevono una paga oraria, non sono protetti in caso di malattia o infortunio e non godono dei vantaggi dei dipendenti regolari delle FFS.

Per i sindacati è chiaro che dietro all'aumento dei lavoratori ad interim vi è la volontà delle FFS di ridurre i costi del personale. «Se un interinale si ammala, non ci sono conseguenze per le FFS perché non devono pagarlo», spiega Jürg Hurni, del Sindacato del personale dei trasporti (SEV). Per le FFS invece questa misura consente di realizzare grosse commesse, utilizzare in modo flessibile le risorse umane e garantire la necessaria disponibilità.

Le misure di risparmio non toccano invece lo stipendio di Andreas Meyer, sempre più oggetto di critiche. Secondo la NZZ am Sonntag, le FFS hanno fatto pressione sul Consiglio federale affinché il CEO ottenga più di un milione di franchi svizzeri per il 2020. In una lettera inviata al governo, la presidente del consiglio d'amministrazione, Monika Ribar, afferma che Meyer potrebbe lasciare l'azienda se non otterrà lo stipendio massimo concordato. La minaccia ha sortito l'effetto sperato, scrive il domenicale: venerdì infatti l'esecutivo federale ha respinto la proposta di Simonetta Sommaruga di ridurre del 4% lo stipendio del CEO per farlo tornare al di sotto del milione di franchi. Il Consiglio federale però ha colto l'occasione per ribadire la richiesta di ridurre i salari dei dirigenti delle società legate alla Confederazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
47 min
«Il virus sta aumentando». Spagna nella lista nera. A rischio le donne incinte
Dalla decisione sono al momento escluse le Isole Baleari e le Isole Canarie
SVIZZERA
1 ora
Chi torna dalla Spagna dovrà mettersi in quarantena
Chiunque rientrerà dal Paese iberico dovrà annunciarsi alle autorità cantonali.
SVIZZERA
1 ora
Altri 181 casi e un ricovero, ma nessun decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 35'927. I decessi sono 1'706.
SVIZZERA
2 ore
«Molti hanno problemi respiratori anche dopo essere stati dimessi»
L'ospedale di Friburgo ha analizzato i dati dei pazienti ospedalizzati con un'infezione da Sars-CoV2 tra marzo e aprile.
SVIZZERA
3 ore
Migliorano le stime del PIL svizzero
Il KOF prevede ora una flessione leggermente meno marcata di quanto precedentemente ipotizzato.
SVIZZERA
4 ore
«La crisi ha mostrato l'importanza della libera circolazione»
Per l'Usam un sì all'iniziativa "per un'immigrazione moderata" affosserebbe le PMI elvetiche.
SVIZZERA
6 ore
Vaccino, accordo più vicino: «Questione di ore»
La Svizzera sta per concludere un contratto d'acquisto per la fornitura del farmaco che viene sviluppato da Moderna.
VAUD / FRANCIA
16 ore
Sedicenne vodese annegato a Marsiglia
Il giovane si trovava nel sud della Francia con la famiglia. Sotto shock i suoi compagni di classe
SVIZZERA / BELGIO
19 ore
Il Belgio toglie Vaud e Vallese dalla zona rossa
Da domani i cittadini belgi potranno tornare in vacanza nei due cantoni romandi.
SVIZZERA
20 ore
Berset sull'errore dell'UFSP: «Ci saranno conseguenze»
L'Ufficio federale della sanità pubblica aveva indicato che il rischio d'infezione è maggiore negli esercizi pubblici.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile