SCIAFFUSA
21.02.19 - 12:150

Tonnellate di carne contrabbandate in Svizzera

Il responsabile, un portoghese residente in Germania, ha trasportato la merce in tre anni evitando di pagare dazi per circa 400 mila franchi

SCIAFFUSA - I doganieri svizzeri hanno fermato un contrabbando di carne su larga scala: un portoghese residente in Germania ha trasportato in Svizzera 40 tonnellate di prodotti alimentari, principalmente carne e salsicce, evitando di versare dazi per circa 400'000 franchi.

L'uomo ha passato il confine 200 volte in tre anni nella zona di Sciaffusa, sempre con l'automobile piena di carne, scrive oggi in una nota l'Amministrazione federale delle dogane (AFD).

Il contrabbandiere lavora per un grossista di generi alimentari della Germania meridionale. La merce è stata venduta a undici grossisti e dettaglianti in cinque cantoni della Svizzera tedesca. Questi ultimi rivendevano le specialità portoghesi a prezzi di poco inferiori ai normali prezzi di vendita al dettaglio.

L'inchiesta ha coinvolto in tutto dodici persone in Svizzera e all'estero. In Germania sono state effettuate diverse perquisizioni. L'amministrazione delle dogane chiede il versamento dei dazi doganali non pagati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report