keystone
ZURIGO
09.02.19 - 10:010

Attenzione agli hacker di profili Whatsapp

Una studentessa zurighese è caduta vittima di un pirata informatico sulla nota app di messaggistica. Uno sconosciuto scrive messaggi con il suo account

ZURIGO - Tamara* ha perso il controllo del suo profilo Whatsapp. «Qualcuno lo ha hackerato», racconta la studentessa zurighese a 20 Minuten. Da venerdì mattina un pirata informatico scrive al suo posto. E sembra essere interessato in particolar modo alla chat di famiglia, come dimostrano alcuni screenshot messi a disposizione dalla ragazza.

La finta Tamara si intromette con stupidi emoji e alcuni commenti. Quando suo fratello ha chiesto alla madre di rimuovere il profilo della sorella dalla chat di gruppo, "Tamara" ha risposto: «Maledetto hacker!».

Dopo che il fratello ha invitato i membri della chat di famiglia a ignorare il profilo rubato, l'intruso ha prima domandato: «Di cosa stai parlando?». Poi ha aggiunto con tono minaccioso: «Sei stato hackerato!». Anche l'identità del profilo era stata cambiata e sostituita con quella di una melanzana, associata al sesso maschile nel mondo degli emoji. Tamara: «Questi emoji sono davvero imbarazzanti. Soprattutto in una chat di famiglia».

Strana richiesta di codice - Tutto sembrerebbe essere seguito a una strana richiesta. «Venerdì mattina ho ricevuto un messaggio dal contatto Whatsapp di mio cugino. Mi chiedeva di inviargli un codice. Tramite un link. Il messaggio era scritto in spagnolo. Purtroppo non ho pensato che potesse non essere lui e ho seguito le istruzioni». Da quel momento Tamara non è stata più padrona del suo profilo.

L'attacco hacker preoccupa Tamara. «Ha accesso a tutte le mie foto, informazioni e indirizzi, che ho scambiato su Whatsapp». Tramite SMS ed e-mail la ragazza ha cercato di avvertire tutti i contatti del profilo compromesso. «Ho anche chiesto a Whatsapp di bloccare il mio profilo». La giovane spera che tutto si risolva per il meglio. Ma intanto ha già denunciato l'accaduto alla Centrale d'annuncio e d'analisi per la sicurezza dell'informazione MELANI.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Viperus 1 anno fa su tio
Ma come si può inviare un codice ad un link in spagnolo? Bisogna proprio essere furbi bene...e poi ci si lamenta...pazzesco!
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Certo cmw che ci sono in giro dei grandi tarocc ...
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Mah...
Giorgio Hürzeler 1 anno fa su fb
Ma la gente non ha ancora capito che non si dovrebbe mai mandare nessun genere di numero in questo modo ??‍♂️
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
«Non ci metteremo a contare le persone»
Da oggi sono consentiti gli assembramenti fino a trenta persone. Una nuova situazione per le autorità
ZURIGO
11 ore
Anche Zurigo protesta contro le misure anti-coronavirus
Gli agenti sono intervenuti, facendo leva sul dialogo, per evitare che si formasse un vero e proprio assembramento
SOLETTA / BASILEA CAMPAGNA
11 ore
Mandata dal padre nonostante i sospetti di abusi
Alle autorità di protezione la piccola, 8 anni, aveva detto che l'uomo le faceva «cose brutte». Invano.
ZURIGO
15 ore
Riferisce numerose irregolarità nell'ospedale, licenziato
Questa la sorte toccata a un "whistleblower", ossia un segnalatore di irregolarità sul posto di lavoro
SONDAGGIO
SVIZZERA
16 ore
A trenta all'ora anche sulle strade cantonali?
È quanto chiedono alcuni comuni basilesi per le vie di transito, dove attualmente si circola a 50 km/h
SVIZZERA
16 ore
Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi
Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.
BERNA
17 ore
Prestazioni mediche più care per recuperare le perdite del Covid-19
È la ricetta proposta da Alain Schnegg, direttore del Dipartimento della sanità bernese
SVIZZERA
18 ore
Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus
BERNA
21 ore
Berna in aiuto agli apprendisti
Un nuovo regolamento intende contrastare le conseguenze del Covid-19. Si temono fino a 20mila posti in meno.
SVIZZERA / EUROPA
22 ore
Dove possiamo viaggiare? Il punto della situazione
Una panoramica generale dell'apertura delle frontiere europee
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile