Keystone archivio
GINEVRA
03.07.18 - 12:090

41enne a giudizio per l'uccisione dell'amante

L'uomo, accusato di assassinio, avrebbe colpito la donna con 13 coltellate

GINEVRA - Un uomo di 41 anni, accusato di aver ucciso a coltellate l'amante nell'appartamento di quest'ultima nel gennaio 2016 a La Plaine (GE), è stato rinviato a giudizio davanti al Tribunale criminale di Ginevra, con l'accusa di assassinio.

La donna di 49 anni era stata trovata morta il 5 gennaio 2016 nel suo domicilio di La Plaine, al confine con la Francia. Il 12 il Ministero pubblico ginevrino aveva annunciato l'arresto nel canton Vaud di un uomo di 39 anni, di nazionalità svizzera.

Secondo il Ministero pubblico, l'imputato ha dapprima inferto alla donna una coltellata al collo, poi ha affondato la lama nel suo corpo altre 12 volte. Secondo quanto è stato appurato, l'uomo aveva una nuova compagna al momento del crimine. Secondo la pubblica accusa avrebbe ucciso l'amante per impedirle di rivelare la loro relazione intima a questa donna.

In una nota diramata oggi, il Ministero pubblico ginevrino indica di aver rinviato l'imputato a giudizio per assassinio, accusa più grave rispetto al semplice omicidio intenzionale, per l'assenza di scrupoli da lui dimostrata nel suo agire e per il movente particolarmente odioso. La data del processo non è stata ancora fissata.

TOP NEWS Svizzera
VAUD
5 ore
Dipendenti comunali licenziati per essere riassunti
Accade a Losanna. Il nuovo contratto riduce di 10 minuti la giornata lavorativa. E ridotto è pure il salario
SVIZZERA
5 ore
Più di 2000 operatori sanitari infetti in Svizzera
È quanto stabilito da un'indagine dei principali ospedali in tutto il paese
SVIZZERA
7 ore
La disoccupazione di lunga durata raddoppierà nel 2021
Secondo un esperto del mercato del lavoro a incidere negativamente sarà la crisi del coronavirus
BERNA
8 ore
Con il coronavirus è crollata la vendita di vino
Il motivo? I ridotti contatti sociali spingono a consumare meno alcool
ZURIGO
9 ore
Addio al sogno di una casa propria per i prezzi alle stelle
Le differenze tra 20 anni fa e oggi: ora ci si può permettere la metà dello spazio
BERNA
9 ore
L'Onu critica il progetto svizzero contro il terrorismo
La questione è se una detenzione preventiva sia conforme alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo
BERNA
11 ore
Berna assicura: i caccia costeranno meno del previsto
Armasuisse stima spese più basse anche di 6 miliardi rispetto a quanto calcolato dagli oppositori.
BERNA
12 ore
Coronavirus: l'effetto delle misure di contenimento fase per fase
Il Poli di Losanna ha studiato ciò che ha funzionato finora. Incognite sull'effetto della riapertura dei commerci.
BERNA
13 ore
Coronavirus: +17 casi in Svizzera
Non si registra alcun nuovo decesso legato al Covid-19.
BERNA
14 ore
Swisscom: «Ci saranno sempre dei guasti»
Il ceo sottolinea che ogni intervento sulla rete è come un cambio di ruote in corsa: «C'è sempre un rischio».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile