lettore 20minutes
VALLESE
17.03.18 - 08:220
Aggiornamento : 11:26

Una valanga «doppia rispetto al solito»: difficile ritrovare i dispersi in vita

Quattro persone sono state travolte nel pomeriggio di venerdì. Le ricerche sono riprese dopo un breve stop forzato a causa del maltempo

RIDDES - Si fa sempre più sottile - come confermato nelle scorse ore a Le Nouvelliste dal portavoce della Polizia cantonale -  la speranza di ritrovare in vita i quattro sciatori dispersi da venerdì pomeriggio nel Vallese centrale, a seguito della grossa valanga avvenuta in un canalone a sud di Riddes. Tutti e quattro infatti non erano muniti del il dispositivo DVA, l'apparecchio per ricercare le persone in caso di valanghe.

La zona non è purtroppo nuova a questo genere di fenomeni, ma sono le dimensioni della valanga a renderla unica rispetto a quanto accaduto in passato. «Sono quindici anni che scio su queste piste e quella valanga scende nello stesso punto ogni anno, ma questa volta era grossa il doppio rispetto al solito», ha raccontato a 20 minutes uno sciatore, passato da quello stesso punto pochi minuti prima che l’enorme massa nevosa - di 400 metri di lunghezza e circa 150 di larghezza - si staccasse travolgendo gli sventurati.

La valanga - lo ricordiamo - in un primo tempo aveva travolto altre due persone che, fortunatamente, sono riuscite a liberarsi da sole dalla massa nevosa.

Ricerche riprese - Dopo alcune ore di stop, a causa delle condizioni meteo, le ricerche sono riprese, ma per il momento sono portate avanti solo dalle squadre di soccorso di terra. Il portavoce ha aggiunto che più passano le ore minore è la probabilità di trovare qualcuno ancora in vita.

lettore 20minutes
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
17 min
«Smettere di combattere? Per me non è un'opzione»
Arnaud, un 18enne basilese, sta affrontando con grande coraggio la recidiva di un tumore al cervello. E nonostante le radiazioni non rinuncia ad andare a scuola
SVIZZERA
2 ore
Greta contro il WEF (su Twitter): «Non l'ho mai detto»
La giovane attivista contro il canale social ufficiale del Forum economico mondiale
GRIGIONI
9 ore
Sommaruga parla del clima, ma Trump è poco convinto
La presidente della Confederazione annuncia di voler affrontare la questione del riscaldamento globale. E l’espressione del presidente USA cambia
SVIZZERA
11 ore
«Due jumbo jet per confondere gli attentatori»
Per quale motivo il presidente americano Trump è arrivato a Zurigo con due Boeing 747-200B identici? La parola all’esperto di aviazione
GRIGIONI
11 ore
Trump: «Abbiamo fiducia al 100% nella Svizzera»
L'odierno incontro tra il presidente USA e la delegazione elvetica è durato una cinquantina di minuti. Sommaruga: «Abbiamo avuto una discussione molto aperta»
FOTO
SVIZZERA
14 ore
Babbo Natale (o Gesù Bambino) più indaffarato che mai
Letterine e disegni, ma anche ciucci e lavoretti. Tra novembre e Natale il numero di invii ha superato per la prima volta quota 30'000
GRIGIONI
16 ore
«La nostra casa è in fiamme. Agite per i vostri figli»
Greta Thunberg ha lanciato l'ennesimo monito sul cambiamento climatico dal palco del WEF
FOTO E VIDEO
BERNA
17 ore
Rogo alla Vigilia di Natale: «Difetto tecnico o candela accesa?»
Le cause dell'incendio che a dicembre ha devastato la chiesa di Herzogenbuchsee non sono ancora state chiarite. I danni ammontano a diversi milioni di franchi
SVIZZERA
19 ore
«L'America sta vincendo di nuovo, come mai prima»
Donald Trump, intervenuto al WEF di Davos, ha sottolineato come fra i meriti della sua amministrazione ci sia il più basso tasso di disoccupazione di sempre
SVIZZERA
20 ore
Sommaruga: «Il mondo sta bruciando»
Sono state queste le prime parole della Presidente della Confederazione nel suo discorso di apertura della 50esima edizione del WEF
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile