Keystone
SAN GALLO
14.02.18 - 12:020

Bagarre fra asilanti con esito letale

Un egiziano di 39 anni è morto in seguito alle coltellate ricevute durante una zuffa avvenuta ieri mattina

SAN GALLO - Un richiedente è morto la notte scorsa in seguito alle coltellate ricevute durante una zuffa avvenuta ieri mattina in un centro che ospita persone destinate all'espulsione nella cittadina sangallese di Mels. Il presunto assalitore è stato arrestato.

La rissa è scoppiata ieri mattina poco dopo le 11.30 tra ospiti di un centro per richiedenti asilo respinti situato a Heiligkreuz, nel comune di Mels, a una trentina di chilometri a nord di Coira (GR), riferisce una nota odierna della polizia cantonale sangallese.

I soccorritori, avvertiti dalla direzione del centro, hanno trovato la vittima, un egiziano di 39 anni, in gravi condizioni. Dopo la rianimazione lo hanno portato all'ospedale, dove è poi morto.

Nel frattempo la polizia cantonale ha rintracciato il presunto accoltellatore, un algerino di 33 anni, nel centro cittadino di Mels, nei pressi del torrente Seez. Era già noto alle autorità perché autore di reati contro il patrimonio.

L'inchiesta è ancora in corso e la fonte non fornisce ulteriori dettagli sui motivi del fatto di sangue.

1 anno fa Asilante accoltellato, in manette l'aggressore
TOP NEWS Svizzera
BERNA
3 ore

Auto finita nel lago di Thun, recuperato un cadavere

Il corpo senza vita di un uomo 56enne è stato recuperato oggi nel veicolo uscito di strada ieri. Si trovava a 80 metri di profondità

SONDAGGIO
ZURIGO
3 ore

Crisi d'asma sul treno: «Invece di aiutare, hanno cambiato scompartimento»

Una donna di 45 anni ha avuto un grave attacco d'asma alla stazione di Zurigo, ma l'aiuto ricevuto non è quello che ci si aspetterebbe in questi casi

SAN GALLO
6 ore

Due giovani ghepardi allo zoo del Knie

Arrivati da poco dal Sudafrica, i due felini hanno trascorso tre mesi in quarantena nel parco zoologico di Gossau. Il direttore: «Dobbiamo ancora dar loro un nome»

VIDEO
SOLETTA
6 ore

L’autopostale ignora la linea continua e supera i ciclisti in curva

La pericolosa manovra è stata immortalata in video da un lettore

SVIZZERA
8 ore

Il Mediterraneo si conferma la meta preferita

Per soggiorni di lunga durata le destinazioni più ricercate sono invece Thailandia e Stati Uniti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report