Keystone
SAN GALLO
12.09.17 - 18:180

78 furti, una rapina e svariati altri crimini: due condannati

Due cittadini kosovari hanno commesso vari delitti nella Svizzera orientale tra il 2013 e il 2014

 

SAN GALLO - Due cittadini kosovari di 34 e 36 anni sono stati condannati dal tribunale distrettuale di Wil (SG) per furto rispettivamente a sette e cinque anni di reclusione. I due, assieme a un terzo componente di una banda evaso di prigione, hanno commesso vari delitti nella Svizzera orientale tra il 2013 e il 2014.

La sentenza è stata pubblicata oggi, dopo che la settimana scorsa i due uomini sono comparsi davanti alla corte di Flawil con mani e piedi ammanettati e sotto una nutrita scorta di polizia.

I due condannati facevano parte di una banda di 6 ladri che ha commesso nel periodo preso in esame 78 furti, una rapina e altri crimini. Obiettivi della banda erano principalmente municipi e aziende.

Oggetto della loro energia criminale sono stati sovente casseforti che aprivano sul posto oppure trasportavano altrove. Tra la refurtiva rubata figurano denaro, gioielli, cellulari, tablet e attrezzi vari per un valore stimato in diverse centinaia di migliaia di franchi. Per spostarsi e portare a compimento le loro malefatte rubavano automobili.

A metà del 2014, la polizia è riuscita ad acciuffare tre membri della banda nelle vicinanze di San Gallo. Uno dei tre è riuscito a fuggire nel 2015. Prima di venire presi, i due condannati avevano già avuto a che fare con la giustizia.

TOP NEWS Svizzera
FOTO
ZURIGO
1 ora

Ruba l'auto, forza il posto di blocco e investe una poliziotta

Un'agente di 39 anni è rimasta ferita gravemente. Il conducente, un cittadino svizzero, è stato fermato e arrestato

FOTO
BASILEA CITTÀ
2 ore

Bus frena bruscamente per evitare una bicicletta, sette feriti

Diversi passeggeri sono caduti a terra a causa della frenata d'emergenza del mezzo. Il ciclista non si è fermato sul luogo dell'incidente. La polizia cerca testimoni

LOSANNA
2 ore

Il Politecnico di Losanna rinuncia al concorso di Elon Musk

I ricercatori intendono concentrarsi sull'aspetto ecologico di questo tipo di trasporto del futuro

VIDEO
ZURIGO
4 ore

Un'enorme pozza di sangue sul tram, è mistero sulle cause

La vicenda è avvenuta attorno alla mezzanotte di domenica sul tram numero 2 della città di Zurigo. La compagnia di trasporti: «Oltre 2000 orme insanguinate». La polizia: «Stiamo indagando»

ZURIGO
6 ore

I costi della salute crescono? Ha la febbre e chiama l’ambulanza

L'uomo, che aveva 37,8, ha aspettato i soccorritori sulla porta di casa ed è subito montato sul mezzo di soccorso. «Ho preso una pastiglia, ma la temperatura non scendeva»

GRIGIONI
7 ore

Precipita per 200 metri sotto gli occhi del marito

La vittima è una 52enne che stava scalando la cima del Piz Arlos, sopra Savognin

SVIZZERA
7 ore

Implenia: interrotti i colloqui fra Cda e azionisti attivisti

Si sta trattando la possibile scissione fra le varie attività del conglomerato

SVIZZERA
7 ore

Alle FFS mancano ancora macchinisti

Dei bus sostitutivi sono stati impiegati per il trasporto dei passeggeri sulla linea fra Olten (SO) e Sissach (BL)

SVIZZERA
10 ore

Quei clienti insoddisfatti che sul web insultano le prostitute

E lo fanno nel peggior modo possibile: in anonimato e su un forum online, rovinando le loro carriere e mettendole realmente in pericolo

ZURIGO
11 ore

Recensioni fake nello shopping online, è iniziata la guerra

Amazon investe 400 milioni di dollari per «proteggere i clienti dalle recensioni fake e dalle frodi». Perchè ormai è un dato di fatto: i feedback dei clienti determinano l’acquisto di un prodotto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile