VAUD
01.04.16 - 15:520

Omicidio di Marie, i legali di Claude D. annunciano l'appello contro la sentenza

I difensori di Claude D. hanno contestato la condanna all'ergastolo e all'internamento a vita inflitti la scorsa settimana al loro assistito

LOSANNA - I difensori di Claude D. hanno contestato la condanna all'ergastolo e all'internamento a vita inflitti la scorsa settimana al loro assistito, riconosciuto colpevole dell'assassinio della 19enne Marie nel maggio 2013 vicino a Payerne (VD).

L'annuncio dell'appello è stato inviato questa settimana, indica l'avvocatessa ginevrina Yaël Hayat oggi all'ats. I difensori devono ora aspettare le motivazioni della sentenza del Tribunale della Broye, resa il 24 marzo a Renens. Disporranno in seguito di 20 giorni per fare appello.

La difesa di Claude D. aveva fatto sapere a conclusione del processo che avrebbe contestato la condanna inflitta al 39enne friburghese. Aveva denunciato una sentenza "inaccettabile, una decisione populista che mira a soddisfare l'opinione pubblica" contraria alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo. Se necessario - avevano precisato - "la lotta continuerà fino a Strasburgo".

Claude D. ha conosciuto Marie quando stava espiando con un braccialetto elettronico una condanna a 20 anni di reclusione inflittagli per aver ucciso la sua ex compagna a colpi di pistola. Il 13 maggio 2013 costrinse la ragazza a salire sulla sua automobile e la portò in un bosco di Torny-Le-Grand (FR), vicino a Payerne, dove la strangolò. L'uomo venne arrestato il giorno seguente dopo un inseguimento da parte della polizia.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
1 ora

Le vittime devono essere informate quando i colpevoli vengono scarcerati

Lo ha deciso il Tribunale federale, analizzando un caso di omicidio avvenuto nel 2008

SVIZZERA
3 ore

«Occorre più coraggio nella lotta contro gli hooligan»

La consigliera federale Karin Keller-Sutter invita comuni e cantoni a reprimere la violenza durante le partite: «Gli strumenti ci sono, bisogna solo usarli»

BASILEA CITTÀ
3 ore

Pensionate ignare candidate sulla lista di estrema destra

L'attivista nazionalista Eric Weber correrà al nazionale con due esordienti ottuagenarie, ma almeno una di loro non ne sapeva niente

SVIZZERA
5 ore

Traffico a lunga distanza: c'è l'accordo

La concessione rimane alle FFS, la BLS eserciterà le proprie linee sotto responsabilità propria e con materiale rotabile e personale propri

SVIZZERA
6 ore

Le donne tradiscono meno degli uomini

Lo indica un sondaggio sulle abitudini sessuali degli svizzeri. L’esperto spiega per quale motivo l’infedeltà è maschile

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile