GRIGIONI
02.07.14 - 17:590
Aggiornamento : 25.11.14 - 09:55

La caccia si adegua alle esigenze del lupo

Sul massiccio del Calanda si potranno abbattere 20 cervi in meno, così da non eliminare le prede al branco che si aggira nella regione

COIRA - Le autorità grigionesi adattano l'esercizio della caccia alla presenza del lupo sul territorio cantonale. L'Ufficio caccia e pesca ha deciso oggi di ridurre da 80 a 60 il numero di cervi che potranno essere abbattuti quest'anno sul massiccio del Calanda. In tal modo si tiene conto del branco di lupi che si aggira nella regione.

 

Il branco uccide ogni anno 250 capi tra cervi, caprioli, camosci e stambecchi, ha precisato all'ats il capo dell'Ufficio Georg Brosi, ma va detto che una parte delle "perdite" è dovuta allo spostamento della selvaggina dal Calanda ad altre regioni.

 

L'effettivo di cervi che ha svernato nei Grigioni ha raggiunto la soglia dei 15'000 capi e quindi il limite di sostenibilità, secondo le autorità cantonali. Con la caccia si devono impedire conseguenze negative per l'habitat, in particolare per i boschi di protezione, ma anche per gli stessi animali. "Ciò richiede un forte intervento venatorio". Ed è quello che i Grigioni, dove molti "cacciano per piacere e per passione", si apprestano a fare.

 

Nei prossimi dieci mesi vi dovrà essere una riduzione di oltre 5'000 capi, se si vuole evitare che l'effettivo di cervi cresca ulteriormente. Il piano degli abbattimenti prevede un prelievo di 4'655 cervi. Esso si situa quasi in tutte le regioni negli stessi ordini di grandezza dell'anno precedente. Nella regione di Felsberg, a seguito del branco di lupi presente sul Calanda il piano degli abbattimenti è stato ridotto di 20 cervi.

 

Una novità: è stato avviato un progetto per la sorveglianza della migrazione dei cervi nella zona di confine tra la Mesolcina e il Ticino. Finora, in questa zona hanno potuto essere muniti di un trasmettitore 18 cervi. L'obiettivo, secondo Coira, consiste nell'ottenere conoscenze più precise sull'entità e sul momento della migrazione.

 

Ats

TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
Sciare sulla Jungfrau non sarà per tutti
Le Jungfraubahnen intendono limitare l'accesso alle piste sopra a Wengen e Grindelwald. Questione di tutela ambientale e marketing
BERNA
2 ore
Iniziativa "Più abitazioni a prezzi accessibili": «L'opuscolo contiene errori»
L'Associazione svizzera degli inquilini chiede al Consiglio federale una rettifica urgente. Si vota il 9 febbraio
SVIZZERA
2 ore
I genitori al pronto soccorso "sclerano", sicurezza rafforzata
I numeri sulle aggressioni negli ospedali sono impressionanti: in un anno 1500 al CHUV di Losanna, 1200 all'Inselspital di Berna, 900 all'ospedale di Zurigo e 5000 all'HUG di Ginevra
SVIZZERA
2 ore
Poco spazio per lavorare: i dipendenti di Swiss protestano
Sui nuovi A320 Neo la superficie a disposizione nelle cucine di bordo sarà ancora più limitata, lamentano gli assistenti di volo. La compagnia relativizza
SVIZZERA
3 ore
Uber minaccia di abbandonare la Svizzera
Essere datore di lavoro significa pagare i contributi sociali a tutti gli autisti. Una situazione che non piace alla rappresentante della sharing economy
SVITTO
5 ore
I neonazi cercano la pace in una baita svizzera
Dozzine di estremisti, anche dalla Germania, si sono radunati in una capanna del Canton Svitto. Le autorità hanno tenuto d'occhio l'evento
SVIZZERA
18 ore
Un nuovo milionario grazie al Joker
La schedina è stata validata nel Vallese
ZURIGO
20 ore
Presta la bicicletta alla polizia, ma era rubata
Le forze dell’ordine hanno cercato l’autore del cortese gesto su Twitter, ma nessuno si è fatto avanti
ZURIGO
22 ore
Immersione fatale, i sommozzatori recuperano un corpo nel lago
L'uomo era scomparso da mercoledì dopo un'immersione nei pressi di Horgen
ARGOVIA
1 gior
Otto incendi dolosi in pochi mesi, fermate dieci persone
L'ultimo la scorsa notte in una casa unifamiliare. A Merenschwand è mistero
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile