Immobili
Veicoli
tipress
GRIGIONI
19.01.22 - 09:120

Prolungato l'obbligo della mascherina nelle scuole grigionesi

Indossare sistematicamente la mascherina è uno dei provvedimenti più efficaci di protezione dai contagi.

L'obbligo in vigore da inizio dicembre è stato pertanto prolungato fino al 5 marzo

COIRA - Le autorità cantonali grigionesi, partendo dal presupposto che nelle prossime settimane il numero di casi continuerà ad aumentare, hanno deciso di prendere provvedimenti riguardo l'uso della mascherina a scuola.

Il Governo ha pertanto deciso di prorogare fino al 5 marzo 2022 per tutte le persone l'obbligo di indossare la mascherina in vigore dal 9 dicembre 2021 in tutte le classi scolastiche del Cantone a partire dalla terza classe fino al grado superiore compreso, negli spazi chiusi che si trovano sull'area degli istituti di formazione del grado secondario II (scuole professionali, centri dei corsi interaziendali, scuole d'arti e mestieri, formazioni transitorie, scuole medie superiori nonché centri abitativi e mense) e del liceo inferiore. L'obbligo di indossare la mascherina nelle scuole grigionesi dà un contributo affinché l'insegnamento in presenza possa essere proseguito e affinché in tal modo possa essere garantita l'istruzione per tutti gli allievi.

Eccezioni all'obbligo di indossare la mascherina (nessuna variazione):

  • Per gli allievi del primo ciclo (dalla scuola dell'infanzia fino alla seconda classe elementare inclusa).
  • Nelle situazioni in cui indossare la mascherina complica notevolmente lo svolgimento della lezione. In tali situazioni deve essere rispettata la distanza di 1,5 metri oppure la protezione deve essere garantita mediante altri provvedimenti.
  • Durante le lezioni nei settori sport, musica, canto e teatro, se è possibile rispettare la distanza di 1,5 metri.
  • Tramite i medici della struttura e in accordo con il medico cantonale, le strutture per l'istruzione scolastica speciale possono definire eccezioni motivate all'obbligo della mascherina.
  • All'interno dei servizi di ristorazione degli istituti di formazione (ad es. caffetterie, centri abitativi e mense) vigono i rispettivi piani di protezione; per gli ospiti esterni vigono in aggiunta le direttive di Confederazione e Cantone applicabili al settore della ristorazione. Gli ospiti sono esonerati dall'obbligo di indossare la mascherina se sono seduti a un tavolo.
  • Per le persone che sono in grado di provare di non poter indossare mascherine per ragioni particolari (segnatamente di carattere medico) occorre adottare altri provvedimenti idonei per evitare un contagio.

La situazione viene valutata su base continua. Qualora la situazione dovesse migliorare prima del 5 marzo 2022, le misure saranno adeguate di conseguenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Ultimo sprint dopo una maratona durata cinque anni
A Davos, Ignazio Cassis ha promosso «in modo mirato» la candidatura svizzera al Consiglio di sicurezza dell'Onu.
URI
2 ore
A ripulire il monumento ci hanno pensato alcuni cittadini
Il restauro dell'opera presente nelle Gole della Schöllenen rischiava di diventare un vero e proprio caso diplomatico.
SVIZZERA
3 ore
Come ti aggiro le sanzioni
Gli operatori di viaggio della Federazione Russa continuano a offrire vacanze in Europa occidentale, Svizzera compresa.
VAUD
4 ore
Non rispetta la precedenza, deceduto un ciclista
Incidente fatale nel canton Vaud. L'intervento immediato dei soccorsi non ha potuto evitare il peggio.
ZURIGO
15 ore
«L'autista mi ha chiesto di fare sesso»
Uber nella bufera dopo lo sfogo su Instagram di un'utente molestata. Le testimoniante di altre quattro donne
SAN GALLO
16 ore
Si schianta in moto, muore 61enne
Incidente fatale questa sera a Eggersriet. La vittima è un cittadino italiano
VALLESE
17 ore
«Tra madre e figlio c'erano tensioni»
Tragedia familiare a Sierre. Il 14enne fermato sarebbe affetto da autismo
BASILEA
19 ore
Roche: tre kit diagnostici per il vaiolo delle scimmie
Sono disponibili nella maggior parte dei paesi e permettono d'identificare questi virus "d'importazione"
BASILEA CAMPAGNA
20 ore
Risolto il mistero del pollice mozzato
Il dito apparteneva a un operaio che se l'era reciso con una smerigliatrice.
BERNA 
22 ore
Berna vuole confiscare il ricco patrimonio di Yuriy Ivanyushchenko
I beni dell'oligarca ed ex parlamentare ucraino in Svizzera ammontano a oltre 100 milioni di franchi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile