Immobili
Veicoli
Deposit (simbolica)
ZURIGO
18.01.22 - 22:500

Investì un'agente che voleva controllarlo: 11 anni da scontare

L'intenzionalità, nella manovra, ci sarebbe stata, ha stabilito il Tribunale distrettuale zurighese.

Al momento dei fatti il ragazzo non aveva la patente ed era sotto influsso di alcol e droga.

ZURIGO - Undici anni e tre mesi di prigione. È questa la sentenza decisa dal tribunale distrettuale di Zurigo per un 20enne che due anni fa, il 28 febbraio 2020, ha investito una poliziotta, ferendola gravemente. «La capiscono solo con le cattive», ha commentato il giudice durante il processo. E, lapidario: «Spero che tu non metta più le mani su un'auto». 

Quella sera il giovane, che non aveva la patente, ha sottratto l'auto al padre ed era in compagnia di quattro amici. La poliziotta voleva effettuare un controllo, quando il ragazzo ha fatto retromarcia ed è andato a tutto gas, investendo la donna e trascinandola per una distanza di 16 metri. «Non l'avevo notata», ha dichiarato il 20enne di origine kosovara durante il processo, dicendo di aver fatto quella manovra «perché sotto l'effetto di droga». La corte non ha però creduto al giovane. Sì, aveva assunto alcol e droga, ma gli amici che erano in macchina con lui hanno tutti dichiarato di aver visto la poliziotta.

Il Pubblico Ministero aveva chiesto 16 anni: «L'imputato voleva fuggire a qualunque costo. E ha usato l'auto come una pistola». Dopo il fatto, il giovane ha inoltre cercato online dei biglietti aerei per il Kosovo. Diversa la posizione della difesa, che aveva chiesto sei anni: «Nessuno aveva pianificato di ferire gravemente una persona quella sera».

Secondo l'avvocato della poliziotta gravemente ferita, la donna sta tuttora soffrendo mentalmente e fisicamente le conseguenze dell'incidente. Avrebbe solo di recente ricominciato a camminare senza stampelle, e inizialmente si temeva fosse necessaria l'amputazione della gamba.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
24 min
Cassis tratta «gli scagnozzi di Putin» con i guanti?
La Svizzera non ha comunicato l'espulsione di alcun diplomatico russo. Ciò non vuol dire che siano ancora tutti qui
FOTO
BERNA
1 ora
Le fiamme divorano la stalla
È il decimo episodio nella zona. Recentemente altri nove incendi avevano toccato le proprietà di alcuni abitanti
SVIZZERA
1 ora
Iperattività da record: in aumento la richiesta di farmaci
Cinque anni fa il 50% di persone in meno veniva trattato con Ritali o principi attivi simili
SVIZZERA
4 ore
Premio alla generosità per il terzo più ricco della Svizzera
Il miliardario 87enne Hansjörg Wyss ha ricevuto oggi il Gallatin Award da parte del consigliere federale Guy Parmelin.
SVIZZERA
8 ore
Nelle cure intense elvetiche ci sono 44 pazienti Covid
In Svizzera nell'ultima settimana sono stati accertati 10'788 casi, 12 decessi e 150 ricoveri
FOTO
GLARONA
9 ore
Il camion si ribalta, ferito un 22enne
Il braccio dell'autogru ha fatto rovesciare il mezzo.
SVIZZERA
11 ore
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
SVIZZERA
13 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
13 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
15 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile