Immobili
Veicoli

INTERLAKENIl gruppo 49 in servizio per le gare della Coppa del mondo di sci

04.01.22 - 14:32
È una delle tre restanti formazioni di lingua italiana dell’Esercito svizzero
Esercito svizzero - Forze terrestri Brigata meccanizzata 4 Comando gruppo artiglieria 49
INTERLAKEN
04.01.22 - 14:32
Il gruppo 49 in servizio per le gare della Coppa del mondo di sci
È una delle tre restanti formazioni di lingua italiana dell’Esercito svizzero

INTERLAKEN - Si è svolta nella sera di lunedì 3 gennaio presso l’ex aerodromo militare di Interlaken la cerimonia di presa dello stendardo del gruppo d’artiglieria 49, una delle tre restanti formazioni di lingua italiana dell’Esercito svizzero. Il periodo di servizio iniziato con la sfilata del vessillo elvetico e il discorso del comandante Paolo Colombo costituisce per il 49 una nuova esperienza di appoggio con mezzi militari a favore di manifestazioni civili.

Dopo avere svolto lo scorso giugno un corso d’istruzione d’artiglieria ordinario sulla piazza d’armi di Bière, pur coronato dalla particolarità dell’impiego sussidiario di sicurezza in occasione del vertice ginevrino tra J. Biden e V. Putin, il nuovo servizio è iniziato in maniera inusuale sulle nevi dell’Oberland bernese. Qui una metà del gruppo sarà infatti impiegata nelle prossime tre settimane per appoggiare nell’ambito logistico l’organizzazione delle gare della Coppa del mondo di sci di Wengen e Adelboden. Una seconda metà sarà invece convocata in servizio più tardi, tra metà febbraio e inizio marzo, per dare supporto alle gare della Coppa del mondo di sci di Crans-Montana.

Nelle prime parole rivolte alla truppa il tenente colonnello Paolo Colombo – ingegnere meccanico cresciuto a Biasca e residente a Rivera che ha preso le redini del gruppo da qualche mese – ha ricordato il 70° anniversario della costituzione del gruppo 49 e spronato i militi a lavorare insieme con operosità e costanza a favore del compito assegnato.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA