Immobili
Veicoli
Ti Press
SVIZZERA
26.10.21 - 12:000
Aggiornamento : 15:43

"Svizzero" per 22 anni a causa di un errore, non sarà naturalizzato

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.

Rinnovando il suo passaporto, le autorità l'avevano informato che non risultava registrato nel registro dello stavo civile elettronico. La richiesta di naturalizzazione agevolata è stata però respinta a causa della sua difficile situazione finanziaria.

LOSANNA - Considerato svizzero per 22 anni a causa di un errore, un abitante di Winterthur (ZH) non potrà regolarizzare rapidamente la sua situazione. Il Tribunale federale (TF) ha confermato l'opposizione alla sua naturalizzazione facilitata.

Il ricorrente è nato nel 1993 da madre franco-svizzera e da padre libanese. La mamma aveva ottenuto la nazionalità elvetica attraverso un precedente matrimonio. In questi casi, la nazionalità viene trasmessa solo a condizioni molto restrittive.

Nel 2015 il giovane ha cercato di rinnovare il suo passaporto, ma le autorità l'hanno informato che non risulta registrato nel registro dello stavo civile elettronico. L'interessato ha allora aperto una procedura di naturalizzazione facilitata presso la Segreteria di Stato della migrazione (SEM). La richiesta è stata però respinta a causa della sua difficile situazione finanziaria.

Il suo ricorso è stato prima respinto dal Tribunale amministrativo federale e ora dal TF. Nella sentenza pubblicata oggi, l'Alta corte ha spiegato che il ricorrente ha diritto alla nazionalità francese, come previsto dal Codice civile francese, non però a quella svizzera.

Il TF ricorda che nel vecchio diritto era previsto che uno straniero che per almeno cinque anni è convinto in tutta onestà di essere svizzero, e viene trattato come tale dalle autorità, può pretendere una naturalizzazione facilitata.

Da questo punto di vista, considerando l'errore del Controllo degli abitanti di Winterthur che lo ha a lungo considerato elvetico, l'interessato avrebbe diritto di fare domanda. Tuttavia, non rispetta altri criteri: fra il 2011 e il 2017 ha infatti accumulato 60'000 franchi di attestati di carenza di beni e conta inoltre diversi procedimenti pendenti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 2 mesi fa su tio
Ma come . dopo 22 anni che ha beneficiato di tutto quello che beneficiano gli svizzeri, gli viene tolta la nazionalità. Ma quei delinquenti che ne fanno di tutti i colori e ai quali non viene revocata la nazionalità ed espulsi allora hanno maggiori diritti di chi per un problema di formalità vine mandato via? Troppi funzionari non sono al loro posto
Heinz 2 mesi fa su tio
È tutto ridicolo, tristemente ridicolo!
Tato50 2 mesi fa su tio
Come mai ha potuto entrare in possesso di un passaporto se non ne aveva diritto e lo deve scoprire un Tribunale, al momento del rinnovo. Qualcuno non ha fatto il suo dovere o forse ha copiato la prassi di uno che faceva la stessa cosa a Bellinzona incassando qualche "regalino" per il bel gesto ?
seo56 2 mesi fa su tio
Ogni tanto una bella notizia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
48 min
Salute compromessa dopo il vaccino: «Sono solo stato sfortunato»
Il granconsigliere argoviese Martin Wernli soffre di problemi di salute da quando ha ricevuto la prima dose.
ZURIGO
58 min
Il Consiglio federale si asterrà probabilmente da ulteriori misure
Il numero dei contagi è ancora alto, ma gli ospedali stanno reggendo il colpo.
GRIGIONI
1 ora
Prolungato l'obbligo della mascherina nelle scuole grigionesi
Indossare sistematicamente la mascherina è uno dei provvedimenti più efficaci di protezione dai contagi.
GRIGIONI
11 ore
Il 2G in pista non ferma gli sciatori
La regola vale nel comprensorio internazionale di Samnaun. E le presenze non mancano
ZURIGO
12 ore
Investì una poliziotta, 11 anni di carcere per un 20enne
L'intenzionalità, nella manovra, ci sarebbe stata, ha stabilito il Tribunale distrettuale zurighese.
ZURIGO
16 ore
Il booster funziona bene
Nuovi dati mostrano come la terza dose garantisca tassi di mortalità e ospedalizzazione significativamente inferiori
BERNA
17 ore
Tifosi senza mascherina, nessun aumento dei contagi
È quanto constatano le autorità sanitarie cantonali di Berna dopo la Coppa del Mondo di sci ad Adelboden
SVIZZERA
20 ore
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
20 ore
«Il picco potrebbe essere stato raggiunto»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
20 ore
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile