Ti Press
SVIZZERA
26.10.21 - 12:000
Aggiornamento : 15:43

"Svizzero" per 22 anni a causa di un errore, non sarà naturalizzato

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.

Rinnovando il suo passaporto, le autorità l'avevano informato che non risultava registrato nel registro dello stavo civile elettronico. La richiesta di naturalizzazione agevolata è stata però respinta a causa della sua difficile situazione finanziaria.

LOSANNA - Considerato svizzero per 22 anni a causa di un errore, un abitante di Winterthur (ZH) non potrà regolarizzare rapidamente la sua situazione. Il Tribunale federale (TF) ha confermato l'opposizione alla sua naturalizzazione facilitata.

Il ricorrente è nato nel 1993 da madre franco-svizzera e da padre libanese. La mamma aveva ottenuto la nazionalità elvetica attraverso un precedente matrimonio. In questi casi, la nazionalità viene trasmessa solo a condizioni molto restrittive.

Nel 2015 il giovane ha cercato di rinnovare il suo passaporto, ma le autorità l'hanno informato che non risulta registrato nel registro dello stavo civile elettronico. L'interessato ha allora aperto una procedura di naturalizzazione facilitata presso la Segreteria di Stato della migrazione (SEM). La richiesta è stata però respinta a causa della sua difficile situazione finanziaria.

Il suo ricorso è stato prima respinto dal Tribunale amministrativo federale e ora dal TF. Nella sentenza pubblicata oggi, l'Alta corte ha spiegato che il ricorrente ha diritto alla nazionalità francese, come previsto dal Codice civile francese, non però a quella svizzera.

Il TF ricorda che nel vecchio diritto era previsto che uno straniero che per almeno cinque anni è convinto in tutta onestà di essere svizzero, e viene trattato come tale dalle autorità, può pretendere una naturalizzazione facilitata.

Da questo punto di vista, considerando l'errore del Controllo degli abitanti di Winterthur che lo ha a lungo considerato elvetico, l'interessato avrebbe diritto di fare domanda. Tuttavia, non rispetta altri criteri: fra il 2011 e il 2017 ha infatti accumulato 60'000 franchi di attestati di carenza di beni e conta inoltre diversi procedimenti pendenti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 mese fa su tio
Ma come . dopo 22 anni che ha beneficiato di tutto quello che beneficiano gli svizzeri, gli viene tolta la nazionalità. Ma quei delinquenti che ne fanno di tutti i colori e ai quali non viene revocata la nazionalità ed espulsi allora hanno maggiori diritti di chi per un problema di formalità vine mandato via? Troppi funzionari non sono al loro posto
Heinz 1 mese fa su tio
È tutto ridicolo, tristemente ridicolo!
Tato50 1 mese fa su tio
Come mai ha potuto entrare in possesso di un passaporto se non ne aveva diritto e lo deve scoprire un Tribunale, al momento del rinnovo. Qualcuno non ha fatto il suo dovere o forse ha copiato la prassi di uno che faceva la stessa cosa a Bellinzona incassando qualche "regalino" per il bel gesto ?
seo56 1 mese fa su tio
Ogni tanto una bella notizia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Friborgo
2 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
3 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
5 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
6 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
SVIZZERA
6 ore
«Misure che equivalgono a un divieto di vita notturna»
Le decisioni del Governo sono state giudicate adeguate alla gran parte dei partiti, non da alcune associazioni.
GIURA
7 ore
Il Canton Giura chiede l'aiuto dell'esercito
Obiettivo: aumentare le capacità in vista della somministrazione del booster. C'è infatti carenza di personale formato.
SVIZZERA
8 ore
Misure già rafforzate in diversi cantoni
Basilea (Città e Campagna), Soletta, Zugo e Svitto hanno reso obbligatorie le mascherine nei luoghi pubblici.
SVIZZERA
9 ore
Covid Pass anche per incontri privati con più di dieci persone
La proposta del Governo: Covid pass anche nel privato, mascherina al chiuso, e test rapidi validi solo 24 ore.
SVIZZERA/GERMANIA
9 ore
La Svizzera apre ai pazienti tedeschi
Il Baden-Württemberg potrebbe trasferire malati di Covid nel nostro paese. «Situazione drammatica»
SVIZZERA
10 ore
«Il medico non è obbligato a procurarsi il dossier di un paziente»
Il Tribunale federale ha confermato l'assoluzione di un praticante processato per la morte di una paziente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile