keystone
BERNA
26.09.21 - 17:160

Partecipazione al voto superiore alla media degli ultimi anni

Tra i meno diligenti anche il Ticino, fermo sotto il 48%.

Il record di mobilitazione è detenuto dallo scrutinio sullo Spazio economico europeo (SEE) del 6 dicembre 1992, che attirò il 78,7% degli aventi diritto di voto

BERNA - Partecipazione superiore alla media degli ultimi anni alle votazioni federali odierne: il Matrimonio per tutti e la cosiddetta Iniziativa 99% hanno mobilitato un po' più di un elettore su due, attestandosi intorno al 52%.

In testa, come d'abitudine, è arrivata Sciaffusa, dove il voto è obbligatorio: nel cantone hanno infatti votato un po' più del 70% degli elettori. Spiccano anche Zugo con un tasso vicino al 60%, seguito da Basilea Città (58%), Nidvaldo (56%), Obvaldo (55%), Svitto, Lucerna e Zurigo (tutti e tre intorno al 54%).

Tra i meno diligenti, dove la partecipazione è stata inferiore alla media nazionale, si trovano Glarona (42%), Giura (44%), Neuchâtel (45%), Grigioni (47,03%), ma anche Ticino (47,87%).

Record nel 1992 - Il record di mobilitazione è detenuto dallo scrutinio sullo Spazio economico europeo (SEE) del 6 dicembre 1992, che attirò il 78,7% degli aventi diritto di voto, per la maggioranza orientati ad affossare i progetti di integrazioni europea del Consiglio federale e del parlamento.

Più recentemente un valore molto elevato (63,7%) era stato ottenuto il 28 febbraio 2016 dall'iniziativa «per l'attuazione dell'espulsione degli stranieri che commettono reati».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
30 min
Altre cinque aziende si impegnano per il clima
PostFinance, Autopostale, SSR, Flughafen Zürich e RUAG hanno aderito all'iniziativa energia e clima esemplare
SVIZZERA
1 ora
La paura del black-out riaccende il dibattito sul nucleare
L'esperto: «L'approvvigionamento elettrico deve avere la massima priorità». E le fonti rinnovabili non bastano
SVIZZERA
2 ore
La terza dose è sempre più vicina
Swissmedic dovrebbe approvarla entro la fine di ottobre. Rudolf Hauri: «Meglio non aspettare troppo».
FOTO
SAN GALLO
12 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
12 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SVIZZERA
17 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
17 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
SAN GALLO
19 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
19 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
FOTO
BERNA
20 ore
«Un brivido mi scorre lungo la schiena»
Nella notte due bambini sono morti a Leuzigen a causa di un incendio.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile