20MIN
L'idrante sui manifestanti.
BERNA
23.09.21 - 18:510
Aggiornamento : 22:00

Manifestazione a Berna, la polizia spara gas irritante, proiettili di gomma e usa gli idranti

Transenne e molti agenti oggi su Piazza federale per scongiurare lo svolgimento di nuove proteste anti-covid

BERNA - Grande dispiegamento di polizia oggi nel centro di Berna a partire dalla fine del pomeriggio per scongiurare lo svolgimento di nuove manifestazioni non autorizzate degli oppositori alle misure antipandemiche decise dal governo.

Piazza federale è stata circondata dagli agenti, ha riferito un corrispondente dell'agenzia Keystone-ATS presente sul posto. Davanti a Palazzo federale è stata nuovamente installata una recinzione e attorno sono state disposte barricate mobili. I passanti sono stati autorizzati ad attraversarla solo se necessario.

Le autorità cittadine hanno chiesto alla polizia di non permettere lo svolgimento di alcuna manifestazione. Il responsabile cittadino della sicurezza, Reto Nause, ha negoziato martedì con gli oppositori alle misure del governo le condizioni per lo svolgimento di una dimostrazione, ma non è stato raggiunto nessun accordo.

Organizzazioni come "Freiheitstrychler" e "Mass-Voll" hanno chiesto ai loro sostenitori di non recarsi a Berna, ma in rete continuano a circolare appelli a scendere in piazza, sotto il motto "ora più che mai". Secondo Nause, ambienti di sinistra avrebbero da parte loro chiesto una contro-manifestazione.

Il punto di ritrovo del raduno non autorizzato è la Bahnhofplatz. La polizia, presente in grande numero in città, ha controllato chiunque avesse con sé striscioni, bandiere o anche caschi. L'atmosfera è decisamente tesa: quando la manifestazione è arrivata a contare qualche centinaio di persone gli agenti hanno fatto ricorso a proiettili di gomma e gas irritanti in risposta al lancio di oggetti e all'accensione di fuochi pirotecnici.

Il corteo è stato contenuto nella zona della stazione ferroviaria. La polizia ha dapprima consentito ai manifestanti di cantare e ballare sul piazzale, ma ha impedito che i dimostranti si avvicinassero all'area di Palazzo Federale. Per l'occasione è stato azionato un idrante. Gli agenti hanno quindi cercato di disperdere una volta per tutte il presidio e sembrano esserci riusciti, come testimoniano i colleghi di 20 Minuten presenti sul posto. I cori inneggianti alla libertà sono sempre più sommesso e il numero dei manifestanti nella zona della stazione sempre più esiguo.

Al momento non vengono segnalati feriti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
11 min
Certificati Covid: un altro problema tecnico
Al momento non è possibile l'emissione di nuove attestazioni
SONDAGGIO
ZURIGO
19 min
I furbetti dei rimborsi spese abbondano in Svizzera
Circa un terzo dei lavoratori ha fatto pagare un pasto privato alla propria ditta.
SVIZZERA
51 min
Il trasporto pubblico non aumenta i prezzi
L'obiettivo: riconquistare gli utenti persi durante i mesi della pandemia
SVIZZERA
1 ora
Carlos legato al letto, tre psichiatri alla sbarra
Il detenuto ha portato davanti al giudice i medici per un trattamento subito quando aveva 15 anni
SVIZZERA
2 ore
«I vaccinati rompano il silenzio»
Più voci ritengono che la minoranza non possa più dettare il ritmo della crisi sanitaria
BERNA 
3 ore
Più caro, ma ci dura oltre 4 anni
Stiamo parlando dello smartphone. L'iPhone rimane l'apparecchio più impiegato, davanti a quelli di Samsung.
SVIZZERA
5 ore
Obbligo di Certificato Covid al lavoro? Per ora in Svizzera è un unanime «anche no»
Datori, dipendenti, politica ed esperti elvetici non entusiasti per una misura che in Europa inizia a far parlare
ZURIGO
5 ore
Non sei vaccinato? Il tuo bonus sarà più basso
Una società di sicurezza ha deciso di concedere premi maggiori a chi si è immunizzato.
SONDAGGIO TAMEDIA
7 ore
Dalla pandemia alla giustizia: come voterai il prossimo 28 novembre?
Mancano poche settimane alle votazioni federali. Partecipa al sondaggio di 20 minuti e Tamedia
ZURIGO
17 ore
«Non siamo degli “sboroni dell'auto” senza rispetto»
Nel weekend la polizia zurighese aveva interrotto un raduno di bolidi. Ora prende la parola una co-organizzatrice
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile