tipress
SVIZZERA
30.08.21 - 20:430

I Grigioni vogliono il Covid-pass sui mezzi pubblici

Dovrebbe essere esteso anche nei negozi, qualora decadesse l'obbligo della mascherina.

Per il direttore dell'Unione dei trasporti pubblici, tuttavia, la misura è di difficile applicazione

COIRA - I cantoni della Svizzera orientale sembrano sostenere il piano del Consiglio federale che vorrebbe estendere l'uso obbligatorio del certificato Covid nel caso vi fosse un ulteriore aumento dei ricoveri. Insomma, la sua applicazione sarebbe estesa ai ristoranti, centri fitness e i cinema.

Ma c'è un cantone che sembra propenso a fare un passo ulteriore. I Grigioni vorrebbero infatti che il certificato fosse richiesto anche sui mezzi pubblici. Ed anche nei negozi se dovesse venire meno l'obbligo della mascherina. Potrebbe essere esclusa la scuola elementare, ma solo se saranno garantiti test regolari.

L'Unione dei trasporti pubblici (UTP) non si esprime al riguardo. Tuttavia, solo una settimana fa il suo direttore Ueli Stückelberger aveva dichiarato al Blick che considerava il covid-pass un requisito difficilmente applicabile: «Abbiamo l'obbligo di trasportare tutti i clienti del trasporto pubblico, questo vale anche per le ferrovie. Obbligare ad esibire il certificato sui treni escluderebbe molte persone».

Nel Canton Turgovia è già obbligatorio esibire il certificato in tutte le strutture sanitarie. Inoltre si sta pensando di reintrodurre la quarantena per le persone che rientrano dall'estero così come maggiori controlli alle frontiere.

Anche il Canton Svitto concorda con il Consiglio federale riguardo l'estensione del "covid-pass". Sulla base dell'esperienza maturata, raccomanda inoltre misure uniformi in tutta la Svizzera per evitare confusione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Berset vuole fare un "regalo" ai non vaccinati
Certificato di un anno per i guariti. E test sierologici parificati ai molecolari. La proposta è sul tavolo, ma...
SVIZZERA
10 ore
Caso Mozambico, Credit Suisse alla cassa
L'Istituto elvetico pagherà circa 475 milioni alle autorità americane e britanniche.
SVIZZERA
12 ore
«Sul turismo degli acquisti abbiamo sbagliato»
Berna ha ammesso «parziali carenze» nella gestione delle multe all'inizio della pandemia.
SVIZZERA
15 ore
Vaccino di buon mattino? Potrebbe essere più efficace
Lo dimostra un recente studio condotto dall'Università di Ginevra.
BERNA
15 ore
Alpinista morto sulla Jungfrau
È finito in un crepaccio: il corpo è stato trovato a una profondità di circa 27 metri
SVIZZERA
18 ore
Certificato sulle piste: «Non è l'associazione di categoria che decide»
«È presuntuoso dire già che non ci sarà un obbligo di Covid-pass sulle piste. Sarà il Consiglio federale a decidere».
SVIZZERA
18 ore
Positivi in forte aumento, decessi e ricoveri in calo
Stando all'aggiornamento dell'UFSP, sono due i nuovi decessi avvenuti a causa di un decorso infelice della malattia.
SVIZZERA
18 ore
In Svizzera si scierà senza certificato Covid
Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina
SVIZZERA
20 ore
Berna autorizza una manifestazione contro il certificato Covid
I promotori si sono impegnati a rispettare un piano di sicurezza. E sconsigliano di prendere parte a proteste abusive
SVIZZERA
20 ore
I ghiacciai perdono ancora terreno, nonostante la neve e l'estate fresca
Nel 2021 hanno perso l'1% del loro volume, come rilevato dall'Accademia svizzera di scienze naturali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile