keystone
SVIZZERA
25.08.21 - 09:490

«È l'ondata dei non vaccinati»

Il presidente della Società medica romanda Eggimann raccomanda prudenza per il rientro a scuola

BERNA - La quarta ondata pandemica, che sta cominciando a investire la Svizzera, è quella dei non vaccinati. A sottolinearlo è il presidente della Società medica romanda Philippe Eggimann, che lancia inoltre l'ennesimo appello della comunità scientifica: chi non si è ancora immunizzato contro il virus dovrebbe ripensarci e farlo.

«Ci sono 3000 casi giornalieri con un tasso di riproduzione di 1,22. Ma queste 3000 infezioni non dobbiamo rapportarle all'insieme della popolazione, bensì al 40% non vaccinato», spiega in un'intervista pubblicata oggi dal quotidiano "La Liberté" e dai suoi giornali partner.

Ieri l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha indicato che il numero di ricoveri ospedalieri, in rialzo esponenziale, si avvicina ormai a quello raggiunto durante il picco della scorsa primavera. Il loro totale settimanale si è in effetti moltiplicato per trenta dall'inizio del mese di luglio.

Le persone attualmente in ospedale si sono contagiate due settimane fa, continua Eggimann dalle colonne della testata friburghese. «Quindi, anche se apparentemente vi è una certa stabilizzazione, non sappiamo ancora esattamente come andrà a finire». Stando all'esperto, vi è da attendersi che i ricoveri proseguano a questo ritmo minimo per altri quindici giorni.

Eggimann invoca grande prudenza per il rientro a scuola: «La variante Delta è più contagiosa e dunque il rischio di trasmissione nelle classi è elevato». La situazione negli istituti andrà analizzata «di settimana in settimana», aggiunge.

Il presidente dei medici romandi guarda già a una possibile quinta ondata, a suo avviso evitabile con la somministrazione di una terza dose di vaccino. Gli anticorpi delle persone più a rischio, le prime immunizzate fra febbraio e marzo, si abbasseranno nel corso dei prossimi mesi e pertanto bisogna imperativamente prepararsi da subito a questa inoculazione supplementare, avverte Eggimann.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Cosa abbiamo chiesto a Google nel 2021?
Il colosso del Web ha pubblicato le classifiche dei termini più ricercati dell'anno in Svizzera.
GINEVRA
2 ore
Il cane poliziotto salva un anziano nel bosco
L'uomo è stato rinvenuto in stato di ipotermia, ma cosciente.
ZURIGO 
3 ore
Il Presidente di Credit Suisse ha violato l'obbligo di quarantena
Doveva restare a casa, invece è volato con un jet privato nella penisola iberica.
BERNA
4 ore
Morto per aver usato il telefonino durante il volo
Il SISI ha chiarito le circostanze che hanno portato allo schianto un esperto pilota di alianti, nel 2016.
SVIZZERA
4 ore
Morto l'ex presidente di Novartis e UBS Alex Krauer
Era stato pure uno degli artefici della fusione tra Ciba-Geigy e Sandoz.
SVIZZERA
7 ore
Il ministro meno amato? «Preferisco restare fedele alle mie idee»
Dopo il discorso tenuto per l'elezione alla presidenza della Confederazione, Cassis ha incontrato i media.
ZURIGO
7 ore
Shopping da record a Natale, nonostante il Covid
Gli svizzeri spenderanno oltre 300 franchi a testa per i regali.
VAUD
7 ore
Si ubriaca con le allieve e ci dorme assieme. Addio insegnamento
Per l'Alta Corte il funzionario pubblico «non è più degno di rimanere in carica».
BERNA
8 ore
Secondo pilastro, primo sì alla riforma
Per la maggioranza del Consiglio nazionale l'abbassamento di 0,8 punti dell'aliquota di conversione è indispensabile
SVIZZERA
9 ore
Covid, 12'598 nuovi casi in Svizzera
I morti legati alla pandemia salgono a quota 11'326. Negli ospedali sono stati registrati 113 nuovi ricoveri
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile