Keystone (archivio)
SVIZZERA
14.08.21 - 12:320

Le autorità non rivelano quale software di sorveglianza utilizzano

La decisione è stata presa per «ragioni investigative» e a causa di disposizione contrattuali.

Tra il 2017 e il 2018 era stato usato il controverso software israeliano Pegasus.

BERNA - L'Ufficio federale di polizia (Fedpol) non rivela quale software di sorveglianza (Govware) la Svizzera utilizza contro criminali e terroristi. Per ragioni tattiche investigative e a causa di disposizioni contrattuali, non vengono date informazioni sulla tecnologia utilizzata o sui produttori, ha detto la Fedpol su richiesta.

La "NZZ" ha riferito oggi che le autorità svizzere avevano usato il controverso software di sorveglianza Pegasus della società israeliana NSO almeno nel 2017 e 2018. Secondo le statistiche ufficiali del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), le forze dell'ordine svizzere hanno utilizzato un software di sorveglianza 12 volte nel 2019 e 13 volte nel 2020.

L'uso di Govware è consentito come ultima risorsa se le misure di sorveglianza precedentemente ordinate non hanno avuto successo e può essere ordinato dai procuratori pubblici cantonali o dal Ministero pubblico della Confederazione in procedimenti penali. L'uso di Govware deve anche essere approvato da un tribunale.

Il software di sorveglianza può essere usato per indagare su crimini gravi come l'omicidio, lo stupro o il sostegno a un'organizzazione criminale, ad esempio un'organizzazione terroristica come Al-Qaeda o la milizia terroristica Stato Islamico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Cosa ci dirà Berset domani?
Il Consiglio federale è pronto a comunicare le nuove misure anti-Covid. Ecco alcune anticipazioni
GINEVRA
5 ore
Omicron nel campus, duemila in quarantena
Due contagi nella Scuola internazionale di Ginevra hanno fatto scattare massicce misure di contenimento
SVIZZERA
6 ore
«Introdurre una tassa per i non vaccinati»
Lo ha proposto Sanija Ameti, co-presidente del movimento Operation Libero
GRIGIONI
7 ore
In vacanza in hotel, ma solo se vaccinati o guariti
Al Kulm di St.Moritz la stagione turistica invernale inizia con una stretta sulle misure sanitarie
SVIZZERA
9 ore
«Presto potremmo dover decidere chi curare e chi no»
Il personale di cura lancia l'ennesimo allarme: le risorse sono scarse e i pazienti continuano ad aumentare.
SVIZZERA
10 ore
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
10 ore
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
SVIZZERA
11 ore
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
ZURIGO
12 ore
Pacchetti nel mirino dei ladri
I malviventi sono entrati in azione oggi in un quartiere di Opfikon
SVIZZERA
12 ore
Si torna sotto i 10mila contagi
I pazienti Covid occupano ora il 26,9% dei posti letto di terapia intensiva.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile