Keystone
SVIZZERA
12.08.21 - 12:350

Contagi in forte aumento, più ricoveri, ma meno decessi

È l'andamento epidemiologico indicato nel bilancio settimanale dell'UFSP.

Il gruppo di età con più casi di coronavirus è stato quello dai 20 ai 29 anni.

BERNA - Un aumento significativo dei contagi da coronavirus, più ricoveri ospedalieri, ma decisamente meno morti in relazione al Covid-19: questo è il bilancio del rapporto settimanale pubblicato oggi dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) per la Svizzera e il Liechtenstein per il periodo dal 2 all'8 agosto.

L'UFSP ha registrato un aumento del 45% delle nuove infezioni da coronavirus nella settimana in esame: 7607 contro le 5249 della settimana precedente - cioè 88 per 100.000 abitanti (il cosiddetto tasso di incidenza) rispetto a 61 nella settimana prima. Il gruppo di età più colpito è stato quello dai 20 ai 29 anni, i meno colpiti sono stati quelli da 0 a 9 anni e quelli dai 60 anni in su.

I ricoveri ospedalieri sono passati da 91 a 138. Dopo un calo continuo registrato dalla fine di marzo, il numero di ospedalizzazioni sta costantemente salendo dall'inizio di luglio.

Tanti in cure intensive - Nella settimana in esame, c'erano in media 53 pazienti affetti da Covid-19 in un'unità di terapia intensiva, il 36% in più rispetto alla settimana precedente.

La proporzione di pazienti con Covid-19 tra quelli ricoverati in terapia intensiva era a metà luglio scesa al 3,8%. Poi, alla fine del mese, la quota è aumentata di nuovo per la prima volta per raggiungere l'8,8% nella settimana in esame.

Il numero di morti è diminuito da 10 a 3 rispetto alla settimana precedente e si è quindi mantenuto a un livello basso, sottolinea l'UFSP.

Il tasso di incidenza dei casi di coronavirus confermati in laboratorio in Svizzera e nel Liechtenstein nel periodo in questione variava dai 6 casi in Appenzello Interno ai 170 casi nel cantone di Ginevra, sempre ogni 100.000 abitanti e per settimana. In 21 cantoni, il tasso di incidenza è aumentato di oltre il 10%.

Delle persone il cui decesso può essere messo in relazione con il coronavirus dall'inizio della pandemia, il 96% soffriva di almeno una malattia pregressa. Le tre condizioni preesistenti più frequentemente citate sono l'ipertensione (61%), le malattie cardiovascolari (anch'esse 61%) e le malattie renali croniche (28%).

Ricoveri o decessi malgrado vaccino - L'UFSP rileva che vi sono persone che muoiono a causa o in relazione al Covid-19 malgrado siano state completamente vaccinate: finora, con una sola eccezione, si è sempre trattato di ultra 80enni. Dal 27 gennaio sono stati 19. Nello stesso periodo sono 563 le persone che pur avendo ricevuto due dosi del vaccino hanno contratto il virus: di esse 103 sono state ricoverate in ospedale.

Se si considera il tasso di copertura vaccinale nella popolazione svizzera (poco meno del 50%) come pure il numero totale di casi di Covid-19, la quota di ricoveri o decessi di persone completamente vaccinate è molto bassa, rileva l'UFSP.

Anche tenendo conto di un alto numero di casi di contagio non segnalati, la proporzione di infezioni tra le persone completamente immunizzate rientra nella forbice prevista dagli studi di autorizzazione dei vaccini. Secondo questi studi, l'efficacia dei due prodotti disponibili in Svizzera - Moderna e Biontech/Pfizer - è infatti del 94-95%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA/AUSTRIA
5 ore
La Lamborghini finisce nel lago (e la polizia ride)
Un automobilista elvetico protagonista di una manovra rocambolesca in Austria.
FOTO
ZURIGO
9 ore
Berset contestato fuori dall'Uni
Questa sera a Zurigo diverse persone hanno manifestato contro l'obbligo di certificato per accedere alle lezioni.
VALLESE
10 ore
Due morti sul Cervino
Le vittime sono un 24enne e un 25enne, che ieri sono precipitati mentre scalavano la parete nord
SVIZZERA
11 ore
I partiti plaudono e criticano
I liberali soddisfatti a metà delle decisioni del governo: «Manca una strategia».
SVIZZERA
12 ore
Che salasso andare al museo
In certi casi per un'escursione familiare bisogna spendere anche 92 franchi
SVIZZERA
12 ore
Per i guariti certificato Covid esteso a un anno
La Confederazione vuole così introdurre una nuova versione del Covid-pass: il «certificato Covid svizzero».
ZURIGO
13 ore
Investito da un tram, morto un pedone
L'incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Zurigo, nelle vicinanze della fermata Bad Allenmoos
FRIBURGO
13 ore
Bimbo di 8 anni investito da un mezzo agricolo
È successo ieri a La Roche. Coinvolto nell'incidente anche il padre del bambino
SVIZZERA
14 ore
Giovani con il coltello in tasca: «Si sentono potenti e virili»
Si verificano con sempre più frequenza fatti di sangue in cui i giovani brandiscono un coltello.
SVIZZERA
15 ore
Aumentano ancora le infezioni, oggi sono 1'442
Le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus sono 34. Cinque i decessi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile