Immobili
Veicoli
EPFL/Alain Herzog
SVIZZERA
28.07.21 - 15:520

La luce per analizzare la qualità dell'aria

Si tratta di un nuovo metodo sviluppato da ricercatori del Politecnico federale di Losanna

LOSANNA - Ricercatori del Politecnico federale di Losanna (EPFL) hanno sviluppato un nuovo metodo per analizzare l'inquinamento dell'aria utilizzando la spettroscopia infrarossa. L'obiettivo è di ottenere un dispositivo portatile che possa essere utilizzato in laboratorio, in misurazioni sul campo o in azienda.

Satoshi Takahama e Nikunj Dudani, ricercatori al Laboratorio dei processi atmosferici e dei loro impatti all'EPFL hanno messo a punto un sistema che potrebbe sostituire tutti gli strumenti solitamente utilizzati per misurare la qualità dell'aria con un unico dispositivo sufficientemente piccolo da stare in un bagaglio a mano.

Il metodo consiste nel proiettare luce sulle particelle per misurare le loro proprietà ottiche, rivelando informazioni sulla loro composizione, origine e altre caratteristiche. Il nuovo sistema si basa sulla spettroscopia infrarossa, o spettroscopia IR, per identificare i differenti composti, e lo fa per una frazione del costo degli strumenti attuali, indica l'EPFL in un comunicato.

La spettroscopia IR è già ampiamente utilizzata negli studi farmaceutici, nell'analisi della qualità degli alimenti e nell'industria delle costruzioni. «Poiché il nostro metodo analizza la composizione del particolato online, non occorre conservare e spedire i filtri, che possono indurre a errori di misurazione» ha detto Satoshi Takahama, citato nel comunicato.

La spettroscopia IR permette anche di analizzare il particolato in modo non distruttivo senza richiedere ulteriori fasi di trasformazione del campione, viene precisato.

Il nuovo sistema includerà un software di analisi dei dati per offrire ai clienti una soluzione chiavi in mano. L'obiettivo è che il dispositivo compatto possa essere utilizzato in esperimenti di laboratorio, misurazioni sul campo, sistemi di monitoraggio governativi e non, in fabbriche o in altri ambienti interni ed esterni. Potrebbe anche essere installato vicino ai sistemi di ventilazione degli edifici o acquistato dai produttori le cui operazioni generano grandi quantità di particelle fini, viene sottolineato.

Gli scienziati vedono un notevole potenziale per il loro dispositivo. L'Agenzia svizzera per la promozione dell'innovazione Innosuisse ha appena concesso loro una sovvenzione di 250'000 franchi per continuare il loro lavoro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
2 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
7 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
9 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
10 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
10 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
10 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
13 ore
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
14 ore
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
SVIZZERA
16 ore
Simboli nazisti: «La leggerezza si è diffusa»
I consiglieri nazionali del PS e del centro chiedono il divieto di simboli come la svastica e il saluto nazista.
FOTO
SCIAFFUSA
17 ore
Finisce nell'altra corsia, il frontale gli è fatale
Un 77enne è deceduto ieri tra Sciaffusa e Bargen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile