Immobili
Veicoli
Keystone
ZURIGO
05.07.21 - 15:320

Regole più severe dopo gli scandali all'Ospedale universitario

Lo scorso anno erano emersi numerosi casi di conflitto d'interesse.

ZURIGO - I direttori delle cliniche dell'Ospedale Universitario di Zurigo (USZ) non potranno più essere assunti anche dall'università. Inoltre, in futuro saranno nominati dalla direzione dell'USZ e non più dai suoi amministratori. Il Gran Consiglio zurighese reagisce così agli scandali venuti alla luce l'anno scorso sui conflitti d'interesse di alcuni medici.

Un primario di cardiochirurgia che utilizza protesi di aziende di cui è azionista e abbellisce i rapporti delle operazioni. Un altro responsabile di una clinica che somministra trattamenti per conto del suo studio privato utilizzando il personale dell'USZ. Questi sono i fatti più gravi rivelati da un whistleblower e confermati da diverse inchieste, tra cui una parlamentare.

Dopo aver discusso il rapporto d'inchiesta parlamentare pubblicato a marzo, i deputati hanno quindi approvato diverse mozioni per regole più severe. In futuro, i capi delle cliniche USZ dovranno essere nominati dalla direzione dell'istituzione e non più dal Consiglio USZ, che funge da "consiglio di amministrazione". Questa misura ha lo scopo di permettere alla direzione dell'USZ di controllare meglio i quadri e di richiamarli all'ordine se necessario.

Un'altra misura importante: i dirigenti non potranno più essere contemporaneamente dipendenti dell'USZ e dell'Università di Zurigo. Gli interessati saranno impiegati solo dall'ospedale universitario. Si tratta di una misura già in vigore in altri ospedali universitari in Svizzera.

L'USZ e l'Università dovranno accordarsi sulle attività d'insegnamento e di ricerca dell'università. Qualsiasi discrepanza dovrebbe essere analizzata e risolta attraverso un controllo più attento da parte della commissione competente del Gran Consiglio.

Lo scandalo era scoppiato la scorsa primavera. In seguito alla denuncia di un whistleblower, il capo della chirurgia cardiaca è stato accusato di utilizzare protesi di aziende in cui aveva una partecipazione finanziaria, senza dichiararlo. Ha anche presumibilmente abbellito i risultati degli studi per Swissmedic.

Il direttore della clinica di chirurgia orale e maxillofacciale rinviava sistematicamente i pazienti dell'ospedale universitario (USZ) al suo studio privato. In alcuni casi ha pure utilizzato il personale del Centro dentistico dell'Università di Zurigo per somministrare il trattamento per conto del suo studio privato. Il capo della clinica ginecologica avrebbe invece operato tre donne contemporaneamente secondo il piano delle operazioni.

I tre direttori di clinica non lavorano più per l'USZ. L'anno scorso è stata trovata una soluzione per porre fine alla loro attività.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
8 ore
Feriti a bottigliate a Winterthur
Tre persone sono state arrestati per due episodi distinti avvenuti nelle prime ore di domenica
SVIZZERA
10 ore
Gas, un accordo di solidarietà tra Svizzera e Germania
Simonetta Sommaruga e Guy Parmelin hanno incontrato il vicecancelliere Robert Habeck alla vigilia del WEF
ZURIGO
14 ore
Esplosione in casa, 18enne gravemente ferito
La deflagrazione sarebbe stata causata da una miscela pirotecnica autoprodotta.
SVIZZERA
15 ore
«È sempre più un'influenza stagionale»
C'è chi rivolge lo sguardo al prossimo autunno, esprimendo preoccupazione per l'emergenza di nuove varianti del Covid.
SVIZZERA
17 ore
Quando sei miliardi non bastano
La Confederazione potrebbe dover sborsare un ulteriore miliardo per l'acquisto dei jet da combattimento F-35.
GINEVRA
18 ore
La rissa fra "bande" degenera e partono alcuni spari
I fatti sono avvenuti in un bar del quartiere ginevrino di Plainpalais. Nessuno è rimasto ferito.
SVIZZERA
20 ore
Quegli spinosi miliardi degli oligarchi con i quali non si sa bene che fare
In Svizzera sono 6 (ma c'è chi dice che siano molti, molti di più) e per la legge elvetica non si possono toccare
SVIZZERA
21 ore
Anche il WEF 2022 si tinge di guerra
Al via oggi nella capitale grigionese il summit economico, attesi 50 capi di stato e anche Zelensky e Stoltenberg
SCIAFFUSA
22 ore
L'alcol, l'incidente e la fuga
Il conducente ha perso il controllo dell'auto, urtando una vettura ferma a un semaforo
SVIZZERA
23 ore
L'estate svizzera «potrebbe raggiungere i 40 gradi»
Le previsioni di Thomas Bucheli, caporedattore di SRF Meteo, dopo le temperature "non normali" del mese di maggio.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile