POLCA GR
GRIGIONI
29.06.21 - 14:300

In Val Monastero riprendono i controlli transfrontalieri

Le operazioni sono ricominciate la scorsa settimana, dopo che si erano fermate a causa della pandemia

COIRA - Dopo un'interruzione di oltre un anno dovuta al coronavirus, nelle regioni di confine dei Grigioni sono riprese la settimana scorsa le attività di controllo transfrontaliero con pattuglie miste attive in Val Monastero e in Alto Adige.

Una pattuglia composta da un collaboratore della polizia cantonale grigionese e un collaboratore dell'Amministrazione federale delle dogane e un'altra con due militi dei Carabinieri si sono incontrate la settimana scorsa sul confine in Val Monastero, indica oggi in una nota la polizia retica.

I due veicoli si sono quindi diretti in territorio italiano in direzione di Prato (I). I controlli hanno interessato conducenti di veicoli di tutta Europa e i loro passeggeri. Dopo tre ore buone, le due pattuglie hanno cambiato territorio nazionale, continuando la loro attività in Val Monastero.

«Le prospettive delle possibilità tattiche e investigative sono ampliate e soprattutto facilitate dalla composizione eterogenea delle pattuglie. Lo scambio di informazioni così come l'accesso alla rete all'interno delle organizzazioni di sicurezza è notevolmente semplificato e ampliato con questo tipo di cooperazione», così si è espresso il capo delle operazioni e capo del posto di polizia della Val Monastero, sottolineando i vantaggi di tali controlli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZUGO
18 min
Rifiuti in fiamme a causa delle batterie ricaricabili
L'incendio si è verificato a bordo di un camion della spazzatura a Zugo
SVIZZERA
1 ora
Vaccinazione: 10 milioni di dosi, 7'571 casi con effetti collaterali
Swissmedic ribadisce che le notifiche sinora analizzate non incidono sul profilo rischi-benefici positivo dei preparati
SVIZZERA
1 ora
Test Covid: esito negativo per molti
Chi chiedeva tamponi gratuiti per tutti è rimasto deluso, ma anche chi li voleva a pagamento non è soddisfatto.
SVIZZERA
3 ore
Paesi a rischio, anche Albania e Serbia sulla lista nera
Dentro anche Armenia, Azerbaigian, Brunei e Giappone. Fuori invece l'Uruguay.
SVIZZERA
3 ore
Test gratuiti solo per chi attende la seconda dose
Questa è la proposta emersa dall'odierna seduta di Consiglio federale che verrà ora messa in consultazione.
SVIZZERA
4 ore
Coronavirus in Svizzera: altri 1'502 contagi e quindici decessi in ventiquattro ore
Per 59 persone si è reso necessario un ricovero. Nelle cure intense il 23,9% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
4 ore
Lotteria pro vaccino, 33enne premiata con diecimila franchi
Olivia, una 33enne zurighese, si è portata a casa una vincita di 10mila franchi.
SVIZZERA / CANTONE
5 ore
Donne incinte assalite dai dubbi: «Vaccino sì o no?»
Berna consiglia il vaccino a tutte le donne in dolce attesa a partire dalla dodicesima settimana di gravidanza.
ZURIGO
7 ore
Violento frontale, in gravi condizioni entrambi i conducenti
Per motivi ancora da chiarire, il giovane ha invaso la corsia opposta.
FOTO
BERNA
7 ore
Ad Aegerten è spuntata un'anfora di duemila anni
La scoperta risale alla scorsa primavera. Il contenitore era impiegato per il trasporto di olio d'oliva
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile