20min/Marco Zangger
SVIZZERA
22.06.21 - 11:320

Traffico senza combustibili fossili? È possibile entro il 2040

Lo sostiene l'ATA: «Servono innovazione tecnologica e misure mirate»

BERNA - L'Associazione traffico e ambiente (ATA) ha presentato oggi a Berna il suo piano per una Svizzera con trasporti senza combustibili fossili. Agendo con decisione gli obiettivi potrebbero essere raggiunti già nel 2040.

Il traffico produce circa un terzo delle emissioni di gas serra in Svizzera e proprio per questo è importante agire in tale settore. Gli obiettivi del Consiglio federale delle zero emissioni nel 2050 possono essere raggiunti solo con un traffico senza combustibili fossili, afferma l'ATA.

Secondo uno studio effettuato dall'istituto di ricerca Infras, su incarico dell'ATA, eliminare i combustibili fossili da strade e binari entro il 2050 è possibile, ma servono impegno dal punto di vista dell'innovazione tecnologica e misure mirate, anche per la promozione degli spostamenti a piedi, in bici o con i mezzi pubblici.

Ai combustibili fossili si potrebbe tecnicamente già rinunciare entro il 2040, sempre secondo l'ATA. Per giungere a un risultato simile le misure dovrebbero però essere ancora più rapide e decise, come un aumento drastico dei prezzi dei carburanti o addirittura il loro divieto. Andrebbe poi sviluppata notevolmente l'infrastruttura per i mezzi elettrici.

Secondo lo studio, è invece altamente improbabile il raggiungimento di tali obiettivi già nel 2030. Servirebbe infatti un improvviso calo della domanda di traffico e uno spostamento drastico alla mobilità lenta, fatto praticamente impossibile, anche solo da un punto di vista strutturale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CAMPAGNA
57 min
Minacciato di morte perché voleva offrire il caffè ai vaccinati
Il titolare di un ristorante aveva pensato di fare un regalo alla clientela immunizzata.
ZURIGO
2 ore
Canoista disperso nella Limmat: «L'abbiamo visto andare a fondo»
È entrato in acqua malgrado il divieto di navigazione e di balneazione. Lanciata una vasta ricerca.
SAN GALLO
3 ore
Ordigno inesplosa sulle rive del Sitter, era lì da cent'anni
La granata è stata rimossa oggi dagli specialisti dell'esercito. Proviene da un pezzo d'artiglieria svizzera.
SVIZZERA
5 ore
La grandine presenta la "fattura" più pesante
Temporali e inondazioni. Tra giugno e luglio il maltempo si è fatto sentire in tutta la Svizzera.
SVIZZERA
6 ore
Effetti avversi dopo il vaccino: le ultime cifre
I casi classificati come seri da SwissMedic sono 1537, ovvero il 35.6% del totale.
SVIZZERA
7 ore
In Svizzera 791 casi in un giorno
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche due decessi e 13 ricoveri.
BERNA
9 ore
Usare il fiume per raffreddare la città? Berna ci sta pensando
Al posto dei climatizzatori convenzionali, l'idea è di prelevare l'acqua dall'Aare e sfruttare la sua energia.
BERNA
11 ore
Vuole donare 50 franchi per le vittime dell'alluvione, la Posta gliene chiede 20 di commissioni
Il sovrapprezzo giudicato troppo alto ha fatto desistere l'85enne dal compiere il gesto generoso.
BERNA
21 ore
Nuovi temporali, nuova allerta
Precipitazioni attese a partire da sabato. Possibili nuovi temporali in vista
LUCERNA
21 ore
Impennata di malattie gastrointestinali
Il canton Lucerna sta cercando di chiarire le cause del problema.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile