A Ginevra è già partita la contestazione a Putin
Screenshot video 20 Minuten
Un manifestante con la maschera di Putin.
GINEVRA
15.06.21 - 19:560

A Ginevra è già partita la contestazione a Putin

Una decina di oppositori hanno manifestato questa sera a Ginevra, richiedendo la liberazione di Navalny.

I presenti hanno pure denunciato la repressione violenta che subisce chi prova a contestare il leader russo.

GINEVRA - Qualche decina di oppositori di Vladimir Putin, appartenenti alla diaspora russa, si sono riuniti oggi in serata sulla Plaine de Plainpalais, a Ginevra, per manifestare contro il leader del Cremlino. Putin domani incontrerà nella città di Calvino il presidente statunitense Joe Biden.

I manifestanti hanno chiesto la liberazione dei prigionieri politici in Russia, in particolare quella di Alexei Navalny. I presenti hanno denunciato la repressione violenta che subisce chi prova a contestare Putin, il quale, a loro avviso, è una minaccia per la sicurezza europea e americana.

Uno dei dimostranti, ha constatato un giornalista di Keystone-ATS sul posto, portava una maschera di Putin. A torso nudo, sfoggiando tatuaggi con le lettere KGB e con la falce e il martello, ha distribuito banconote false e teneva in mano una fiala del veleno Novichok e un flacone di polonio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 3 mesi fa su tio
I soliti 4 hippie che non hanno ancora capito che la Terra è rotonda e che tra un Faraone dell'antico Egitto e quelli delle attuali democrazie o dittature la differenza è minima.
gipo73 3 mesi fa su tio
Non ci sono solo politici a trovarsi sotto il tiranno....anche la libertà religiosa è sotto assedio....i testimoni di Geova in russia stanno passando delle ingiustizie mai viste...
seo56 3 mesi fa su tio
Solidarietà ai manifestanti!! Il summit dell’ipocrisia..
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
La chiusura delle palestre «ha danneggiato la salute dei clienti»
Non solo fisicamente, ma anche psicologicamente, secondo la federazione svizzera del settore
BASILEA
6 ore
Lite, spunta un coltello: grave un 48enne
L'aggressore è riuscito a far perdere le sue tracce
ZURIGO
8 ore
Ci sono più certificati che vaccinati e guariti messi assieme
Secondo l'Ufsp non si tratta di falsi. Ciò è possibile per quattro ragioni differenti.
ZURIGO
8 ore
Proprietario di agenzia di modelli condannato per molestie
La condanna è di tre anni, di cui uno da scontare. L'imputato sostiene che molte dichiarazioni siano false
SVIZZERA
10 ore
Lo Stato raccomanda il telelavoro, i capi impongono il ritorno in ufficio
Sono diversi i dipendenti che si interrogano sui vincoli dettati dai loro datori di lavoro.
TURGOVIA
10 ore
Mezzo pesante e bicicletta si scontrano: morto un 72enne
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio a Kreuzlingen, la polizia cerca testimoni
ZURIGO
12 ore
Filmava bambini nudi, condannato
Ha effettuato le riprese in una struttura balneare per naturisti: un 57enne dovrà scontare 26 mesi di prigione
SVIZZERA
13 ore
A Berna nessuna manifestazione contro le misure anti-Covid
Era prevista per domani ma i promotori delle proteste e la città di Berna non hanno trovato un accordo.
BASILEA
15 ore
Fiocco rosa allo Zoo di Basilea: è nata Safiya
La piccola Safiya pesa poco più di cinque chili
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera netto calo dei pazienti Covid in cure intense
In decisa diminuzione i pazienti affetti dal virus in terapia intensiva, che ora occupano il 26,9% dei posti letto.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile