Keystone
SVIZZERA
14.06.21 - 13:440
Aggiornamento : 15:44

Coronavirus in Svizzera: 684 casi e 3 decessi nel weekend

Era da inizio ottobre che non si registravano così pochi contagi nell'arco di un weekend. I nuovi ricoveri sono 19.

L'occupazione ospedaliera dei pazienti Covid equivale all'1,2% del totale dei posti letto. Gli svizzeri che hanno già ricevuto entrambe le dosi di vaccino sono oltre 2,2 milioni.

BERNA - È ancora in deciso miglioramento la situazione epidemiologica in Svizzera. Sono infatti 684 i nuovi positivi al Covid-19 rilevati nelle ultime 72 ore nel nostro Paese (il weekend scorso erano 1'077, il precedente 1'717). Non si registravano cifre così basse dal primo weekend di ottobre. Lo riporta l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I test effettuati nel weekend sono 54'181, per un tasso di positività dell'1,26%, al ribasso rispetto all'1,37% tracciato venerdì. I decessi sono 3, in linea con il trend registrato nelle ultime due settimane. Nessuno di questi è avvenuto in Ticino. 

Sul fronte ospedali - Altre 19 persone sono state ammesse nei nosocomi svizzeri a causa del virus. I pazienti Covid occupano ora l'1,2% della capacità ospedaliera complessiva, proporzione che si attesta invece al 10,4% nei reparti di terapia intensiva. In Ticino un solo paziente infetto necessita al momento di cure ospedaliere. 

La campagna di vaccinazione - Secondo i dati di mercoledì, nel nostro Paese si contano ora 2'221'775 persone completamente vaccinate, mentre le dosi somministrate si elevano a 5'810'914. I certificati COVID finora emessi sono 114'156 per i vaccinati, 54 per i guariti e 18 per persone risultate negative al test. 


Tio/20minuti

Dagli inizi - Da febbraio 2020 ad oggi 700'735 persone sono state confermate positive al SARS-CoV-2. I decessi complessivi si attestano a 10'307. 

Il tracciamento - L'UFSP segnala infine 3'711 svizzeri in isolamento perché contagiati. 6'909 persone si trovano sotto regime di quarantena per essere entrate in contatto con dei positivi, mentre si aggiungono 2'727 persone che lo sono perché rientrate da destinazioni attualmente considerate a rischio delle autorità federali. 


Tio/20minuti

Tio/20minuti
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
TURGOVIA
2 ore
Rifiuta la mascherina, si oppone alla multa e riceve un rimborso
L'uomo, che si trovava in treno, non si è fatto convincere nemmeno dalla Polizia ferroviaria.
BASILEA CAMPAGNA
4 ore
Minacciato di morte perché voleva offrire il caffè ai vaccinati
Il titolare di un ristorante aveva pensato di fare un regalo alla clientela immunizzata.
ZURIGO
5 ore
Canoista disperso nella Limmat: «L'abbiamo visto andare a fondo»
È entrato in acqua malgrado il divieto di navigazione e di balneazione. Lanciata una vasta ricerca.
SAN GALLO
7 ore
Ordigno inesplosa sulle rive del Sitter, era lì da cent'anni
La granata è stata rimossa oggi dagli specialisti dell'esercito. Proviene da un pezzo d'artiglieria svizzera.
SVIZZERA
8 ore
La grandine presenta la "fattura" più pesante
Temporali e inondazioni. Tra giugno e luglio il maltempo si è fatto sentire in tutta la Svizzera.
SVIZZERA
9 ore
Effetti avversi dopo il vaccino: le ultime cifre
I casi classificati come seri da SwissMedic sono 1537, ovvero il 35.6% del totale.
SVIZZERA
11 ore
In Svizzera 791 casi in un giorno
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche due decessi e 13 ricoveri.
BERNA
12 ore
Usare il fiume per raffreddare la città? Berna ci sta pensando
Al posto dei climatizzatori convenzionali, l'idea è di prelevare l'acqua dall'Aare e sfruttare la sua energia.
BERNA
14 ore
Vuole donare 50 franchi per le vittime dell'alluvione, la Posta gliene chiede 20 di commissioni
Il sovrapprezzo giudicato troppo alto ha fatto desistere l'85enne dal compiere il gesto generoso.
BERNA
1 gior
Nuovi temporali, nuova allerta
Precipitazioni attese a partire da sabato. Possibili nuovi temporali in vista
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile