20min/Michael Scherrer
SVIZZERA
14.06.21 - 08:560

Con la pandemia, i campeggi hanno fatto il pieno

Nel 2020 il settore paralberghiero ha in generale registrato un calo dell'11,3% rispetto all'anno precedente

BERNA - Nel 2020, l'anno della pandemia, il settore paralberghiero elvetico ha totalizzato 14,8 milioni di pernottamenti. Si tratta di un calo dell'11,3% rispetto al 2019. È aumentata la domanda interna (+3,8%), ma quella degli ospiti stranieri è scesa dal 44,8%. Lo fa sapere l'Ufficio federale di statistica (UST).

Le case di vacanza... tengono duro - La percentuale maggiore dei pernottamenti nel settore paralberghiero è riconducibile ad abitazioni di vacanza sfruttate commercialmente (48,4%). Con un totale annuo di 7,2 milioni di pernottamenti, la domanda è diminuita dell’1,3% rispetto al 2019. Gli ospiti svizzeri hanno registrato 5,5 milioni di pernottamenti (+26,4% rispetto all’anno precedente), mentre quelli stranieri 1,7 milioni (–42,2%). Oltre il 95% dei pernottamenti degli ospiti stranieri sono stati generati da persone provenienti dall’Europa (1,6 milioni; ‑31,7%).

Nel 2020, la durata media del soggiorno in abitazioni di vacanza sfruttate commercialmente è stata di 6,6 notti. Per quanto concerne le sette Grandi Regioni, la Regione del Lemano è quella in cui si è osservata la domanda maggiore (2,8 milioni di pernottamenti), seguita dalla Svizzera orientale (2,5 milioni di pernottamenti).

Crollo del 39% negli alloggi collettivi - Con un calo del 39,0% fino a scendere a 3,4 milioni di pernottamenti nel 2020, gli alloggi collettivi sono stati le strutture maggiormente colpite dalla pandemia. La domanda è crollata sia per gli ospiti svizzeri (3 milioni di pernottamenti; –34,3%) che per quelli stranieri (450'000 pernottamenti; –58,8%). Con 414'000 pernottamenti (–48,6%), gli ospiti europei hanno registrato la quota maggiore (92,1%) della domanda estera totale. La durata media di soggiorno in un alloggio collettivo è stata di 2,5 notti. La Svizzera orientale, con 1 milione di pernottamenti, si è piazzata in testa alla classifica delle Grandi Regioni.

Forte crescita dei pernottamenti nei campeggi - Nel 2020, nonostante la chiusura ordinata dalle autorità in primavera, i campeggi hanno registrato un incremento dell’11,1% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 4,2 milioni di pernottamenti. Questo è dovuto principalmente al fatto che tra i mesi di luglio e ottobre i pernottamenti sono aumentati del 33,1% rispetto allo stesso periodo del 2019. I pernottamenti generati da ospiti svizzeri nell’intero 2020 sono stati 3,4 milioni, pari a una crescita del 33,9%. Gli ospiti stranieri (il 99,3% dei quali proveniente dall’Europa) hanno registrato 760'000 pernottamenti (–36,8%). La durata media del soggiorno nel 2020 è stata di 3,2 notti. La Grande Regione per la quale è stato rilevato il maggior numero di pernottamenti in campeggio è stata l’Espace Mittelland (973'000 unità), seguita dalla Regione del Lemano (967'000).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
10 ore
La pandemia attira più milionari
In Svizzera la densità di milionari è più alta che altrove e l'M-Club cresce sempre di più.
FOTO
SVIZZERA
12 ore
Greta Thunberg condivide un video sul maltempo in Svizzera
Dopo i temporali delle ultime settimane, Wolhusen ha attirato l’attenzione fuori dai confini confederati.
SVIZZERA
14 ore
«Test obbligatori per i sanitari non vaccinati»
Li raccomanda la Confederazione. La palla passa ai Cantoni
ZURIGO
15 ore
Spunta un cadavere nella Limmat
Potrebbe trattarsi del corpo del canoista affondato venerdì
SVIZZERA
17 ore
«Illusorio l’abbandono di tutte le restrizioni»
Il tasso di vaccinazione è troppo basso, e probabilmente non raggiungerà l'85% auspicato dalla Taskforce scientifica.
GRIGIONI
17 ore
Incidente sul Maloja: un morto e quattro feriti
Il triste bilancio è il risultato di uno scontro frontale avvenuto ieri sera. La vittima è un 61enne lombardo.
SVIZZERA
18 ore
Quando per il certificato Covid serve un test, anche se si è vaccinati
Solo i vaccini omologati in Svizzera - quindi Moderna, Pfizer e Johnson&Johnson - permettono di ottenere il documento.
SVIZZERA
19 ore
In Svizzera altri 771 contagi e 3 decessi
Salgono a 17 i ricoverati. Il bollettino odierno dell'UFSP
FRIBURGO
19 ore
Licenziato il secondino "dormiglione"
Pizzicato dal direttore con cuscini e coperte, che nascondeva in un buco dietro a un armadio
SVIZZERA
20 ore
Ha fatto cadere dei nidi di corvo: condannato
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un 61enne bernese poco attento agli animali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile