Keystone
SVIZZERA
05.06.21 - 12:050

Il Covid-19 può provocare diabete

Secondo uno studio basilese, il 15% dei pazienti Covid ospedalizzati sviluppano la malattia.

Il virus avrebbe la capacità di infettare le cellule beta del pancreas, le quali ci permettono di tenere sotto controllo il livello di zucchero nel sangue.

BASILEA - Chi si ammala di una forma grave di Coronavirus è a rischio di diabete. È quanto rilevato dall'Ospedale universitario di Basilea in uno studio pubblicato questa settimana. Studiando i tessuti di una cinquantina di pazienti deceduti a causa del virus, è stato infatti scoperto che il 15% di queste persone era affetto da diabete di nuova diagnosi.

Il tutto parte da un'infezione - Questa malattia metabolica cronica, che oggi tocca mezzo milione di persone solo in Svizzera, è considerata un fattore di rischio per un grave decorso del contagio da SARS-CoV-2. È però meno noto che, al contrario, una grave malattia da Covid-19 può portare al diabete. Un team di ricerca internazionale guidato dalla Stanford University School of Medicine, in cui sono stati coinvolti anche ricercatori dell'Università e dell'Ospedale universitario di Basilea, ha dimostrato infatti che il Coronavirus può infettare le cellule beta del pancreas, le quali producono l'ormone dell'insulina, che stimola le cellule dei tessuti ad assorbire lo zucchero dal sangue, e dunque a ridurne il livello. 

Prevenzione - È però al momento impossibile, sulla base di queste conoscenze, stabilire «se il metabolismo dello zucchero tornerà alla normalità in tutti i pazienti Covid dopo che l'infezione sarà superata e se e con quale frequenza può invece svilupparsi un diabete persistente», spiega il patologo Matthias Matter dell'Università e dell'Ospedale universitario di Basilea. Sarebbe comunque sensato, nei pazienti affetti dal virus, sviluppare dei meccanismi di protezione per prevenire dei danni permanenti al pancreas, conclude. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
41 min
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
2 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
2 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
3 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
4 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
VAUD
5 ore
Il boss della 'ndrangheta non può entrare
Leo Caridi era stato estradato in Italia dove è stato condannato a 9 anni e 6 mesi
ZURIGO
6 ore
Il caffè al bar si fa sempre più salato
La bevanda energizzante aumenta di prezzo, i ristoratori si sentono a rischio
BERNA
7 ore
Droghe, la lista si allunga
L'elenco degli stupefacenti viene integrato con delle "new entry"
SVIZZERA
10 ore
Roche prepara il test antigenico per Covid e influenza
Il kit combinato permetterà di ottenere i risultati in 30 minuti
SVIZZERA
18 ore
Comprato per 8,90 franchi, venduto per 37'500 franchi
C'è sempre tantissimo interesse per la novità messa in circolazione dalla Posta Svizzera, ma qualcuno storce il naso
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile