tipress
BERNA
04.06.21 - 18:290
Aggiornamento : 22:07

Vaccini, segnalati 2'701 casi di effetti collaterali

La maggior parte di questi sono stati classificati come non gravi.

Nelle situazioni registrate come serie, l'età media era di 66,5 anni. Gli effetti collaterali hanno riguardato in gran parte le donne.

BERNA - Sono 2'701 le notifiche di sospette reazioni avverse giunte fino al 2 giugno in relazione alle vaccinazioni contro il Covid-19 in Svizzera.

La maggior parte di esse, ovvero 1'751 (il 64,8%), è stata classificata come non seria, al contrario delle restanti 950 (35,2%).

È quanto riporta il bilancio aggiornato relativo agli effetti collaterali dei sieri anti-coronavirus, pubblicato oggi da Swissmedic. Complessivamente, le reazioni osservate sono 7065, ovvero 2,6 per notifica.

Gran parte dei casi sono stati segnalati da operatori sanitari, precisa in una nota l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici. Le persone colpite avevano in media 62,8 anni (fascia d'età 16-101): di queste il 33% aveva almeno 75 anni.

Nelle situazioni registrate come serie, l'età media era di 66,5 anni, mentre in quelle notificate in relazione temporale con i decessi era di 83,6 anni.

Gli effetti collaterali hanno riguardato in gran parte le donne, si legge nel comunicato. Le segnalazioni si riferiscono 1'120 volte (41,5%) al vaccino di Pfizer/BioNTech e 1'538 (56,9%) a quello di Moderna. In 43 (1,6%) casi non è stato specificato di quale preparato si trattasse.

Le notifiche confermano il profilo di effetti collaterali noto dagli studi di omologazione e menzionato nelle informazioni sul medicamento. Esse non incidono sul rapporto rischi-benefici positivo dei due vaccini a mRNA utilizzati, sottolinea Swissmedic.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
12 min
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
4 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
4 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
6 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
9 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
9 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
SVIZZERA
9 ore
Fine dei giochi, la Legge Covid trionfa con un netto sì
Il 62% degli svizzeri ha approvato il testo. Alto tasso di consensi anche in Ticino.
FOTO
SVIZZERA
9 ore
Palazzo federale blindato per il voto
Misure di protezione mai viste a Berna in vista del voto odierno sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
11 ore
«La nuova variante si diffonderà presto o tardi anche in Svizzera»
Al momento Tanja Stadler non si sbilancia su un'eventuale maggior pericolosità di Omicron.
SVIZZERA
12 ore
«Venga introdotta la regola del 2G»
Nel giorno della votazione sulla Legge Covid-19, sale la pressione sulle persone non vaccinate.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile