Keystone
SVIZZERA
31.05.21 - 10:110
Aggiornamento : 14:37

Banche e impatto ambientale, la strada è ancora lunga

Secondo uno studio di WWF e PwC, le banche svizzere sono ancora lontane dal condurre un'attività ecosostenibile.

BERNA - Le banche svizzere hanno fatto progressi in materia di sostenibilità, ma l'attuazione degli obiettivi climatici previsti dagli accordi di Parigi non è ancora ancorata nella loro attività. Lo sostiene uno studio realizzato da WWF insieme alla società di consulenza PwC, che dà i voti a 15 istituti.

Poca attenzione agli investimenti - Tutte le società analizzate sono attivamente impegnate sul fronte del clima, dell'ambiente e della socialità, si legge in un comunicato odierno di WWF. Le banche si concentrano però sull'impatto ambientale delle loro operazioni commerciali, mentre poche hanno adottato obiettivi e provvedimenti concreti per il fulcro della loro azione, cioè l'attività di investimento e finanziamento.

Mancanza di trasparenza - La gamma di prodotti e servizi sostenibili è stata ampliata, ma il modo in cui i fattori ecologici sono presi in considerazione varia ampiamente: i clienti spesso non si trovano ancora di fronte alla trasparenza necessaria per prendere decisioni di investimento informate.

La classifica - Sulla base dell'analisi la ricerca ha diviso le 15 principali banche svizzere attive nel comparto retail (quello che comprende i servizi di base e che interessa una vasta clientela non particolarmente ricca) in cinque categorie. Viene fatta la differenza fra istituti visionari (nessuno fra quelli considerati), pionieri (nessuno), inseguitori (Credit Suisse, UBS, Raiffeisen, nonché le banche cantonali di Zurigo, Berna, Basilea e Basilea Campagna), gruppo centrale (PostFinance, Migros, Valiant, nonché le banche cantonali di Grigioni, Vaud e San Gallo) e ritardatari (banche cantonali di Argovia e Lucerna).

Qualche passo avanti - Anche nella precedente edizione del rating (risalente al 2016/2017) non vi erano state società inserite nelle prime due classi, quelle dei visionari e dei pionieri. Sono però stati fatti passi avanti in vari comparti.

Margine di miglioramento - «I risultati dello studio dimostrano che esiste un grande potenziale per gli istituti finanziari di differenziarsi, attraverso una maggiore integrazione dei criteri di sostenibilità, dando un contributo efficace all'attuazione di intese internazionali come l'accordo di Parigi», afferma il presidente della direzione di PwC Svizzera Andreas Staubli, citato nel comunicato. «Da una banca di base ci aspettiamo che trovi un giusto equilibrio a lungo termine tra gli interessi ambientali, sociali ed economici», osserva da parte sua il Ceo di WWF Svizzera Thomas Vellacott, pure citato nella nota.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
48 min
Il Grütli delle donne
Viola Amherd ha rilanciato l'impegno per la parità fra i sessi, nel discorso per il Primo d'Agosto
ZURIGO
1 ora
Meno mascherine in ufficio, e salgono i contagi a Zurigo
Aumentano anche le persone che contraggono il virus sui mezzi pubblici.
SVIZZERA / THAILANDIA
3 ore
Primo agosto: Cassis celebra la diversità della Svizzera da Bangkok
Il ministro degli esteri celebra la festa nazionale durante il suo viaggio ufficiale in Thailandia
SVIZZERA
3 ore
«Procedere insieme nella diversità»
Il discorso del Primo agosto tenuto dalla consigliera federale Karin Keller-Sutter
SONDAGGIO
SVIZZERA
3 ore
Uccidere i lupi? Meglio organizzare dei “safari”
È quanto propone il presidente di Graubünden Ferien per promuovere il turismo in Svizzera
SVIZZERA
6 ore
D'estate si batte la fiacca
Uno studio dimostra che la produttività in Svizzera cala del 20 per cento nei mesi caldi
SVIZZERA
6 ore
Happy birthday Svizzera!
Auguri da Biden, da Facebook, da Google, nel 730esimo compleanno della Confederazione
SVIZZERA
17 ore
Chi pagherà i test covid quando termineranno le vaccinazioni?
«Il contribuente? Non ne sono sicuro» ha dichiarato Guy Parmelin
SVIZZERA
20 ore
Già una terza dose? La Svizzera, per il momento, sta a guardare
Secondo l'immunologo romando Daniel Speiser, però, nel 2022 se ne dovrà discutere
SVIZZERA
20 ore
«La popolazione svizzera può essere felice ed orgogliosa»
Lo ha detto il Consigliere federale Guy Parmelin, citando la risposta alle crisi di Covid e maltempo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile