Keystone
SVIZZERA
07.05.21 - 14:580
Aggiornamento : 16:45

«Nuove (caute) riaperture sono possibili»

È quanto emerge dopo i colloqui odierni tra una delegazione del Governo e i vertici dei principali partiti.

Una decisione in tal senso verrà presa e comunicata mercoledì prossimo, durante la tradizionale seduta del Consiglio federale

BERNA - Visto l'andamento della pandemia e il ritmo accelerato delle vaccinazioni, nuove caute aperture sembrano possibili, ma il Consiglio federale prenderà una decisione solo il prossimo 12 maggio.

Lo indica una nota odierna della Cancelleria federale diffusa dopo i colloqui alla casa von Wattenwyl, tenutesi oggi, tra una delegazione del Consiglio federale (Guy Parmelin, Alain Berset e Ignazio Cassis) e i vertici dei partiti di governo. Temi dei colloqui, oltre alla pandemia e le sue conseguenze, anche la politica europea e le relazioni con la Cina.

Dall'aumento dei contagi registrato a metà febbraio, la situazione si è stabilizzata, grazie anche ai progressi della vaccinazione. Per questo, aggiunge il comunicato, «nuove caute riaperture sembrano possibili». Il governo ne discuterà il 12 maggio (appuntamento già noto, n.d.r), nel corso della tradizionale seduta settimanale.

Dopo aver parlato anche delle conseguenze economiche e delle misure adottate per far fronte alla crisi, le cui ripercussioni negative sono state mitigate anche grazie al «massiccio ricorso al lavoro ridotto» che ha permesso di preservare anche il potere d'acquisto dei lavoratori, si è discusso di politica europea.

Anche UE e Cina sul tavolo - Il governo ha ribadito che con l'UE rimangono divergenze sostanziali sui punti in sospeso dell'accordo istituzionale riguardanti la protezione dei salari, la direttiva relativa alla libera circolazione dei cittadini dell'UE e gli aiuti di Stato. L'esecutivo ha ripetuto che senza soluzioni soddisfacenti in questi settori l'accordo non potrà essere concluso. Dopo aver consultato le Commissioni della politica estera il 26 aprile e aver sentito i Cantoni, effettuerà una valutazione globale e deciderà i passi successivi.

Circa le relazioni con la Cina, si parlato anche di sanzioni. L'UE ha imposto misure restrittive contro quattro cittadini cinesi e un'entità cinese. Un'eventuale adeguamento della Svizzera è attualmente in discussione in seno all'amministrazione nel quadro della legge sugli embarghi. Finora il governo non ha preso alcuna decisione in merito.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
1 ora
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
1 ora
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
3 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
3 ore
La luce in fondo al Covid? Ci sono cinque "se"
Il capo della Conferenza dei direttori sanitari Engelberger è ottimista. Ma restano dei punti di domanda
SVIZZERA
5 ore
Quattro aziende su cinque hanno lo stesso problema
In Svizzera la crisi delle materie prime è già "pandemica", secondo Economiesuisse. «I prezzi aumenteranno»
VALLESE
5 ore
Collisione fatale sul passo della Novena
Questo sabato un centauro 26enne ha perso la vita dopo che un'auto ha sconfinato nella sua carreggiata, colpendolo
SVIZZERA
6 ore
La manifestazione no-Pass di Berna, due giorni dopo
Tre cose degne di nota dalla moto di piazza di sabato, fra chi (e quanti) c'erano e una polemica che riguarda la polizia
SVIZZERA
17 ore
«Il contact tracing è nel caos»
Col calo delle temperature, i contagi tornano ad aumentare. Ora è fondamentale individuare i luoghi di contagio
GINEVRA
21 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile