Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
GRIGIONI
22.04.21 - 18:590

Il WEF vuole tornare a Davos nel 2022

Quest'anno a Singapore, ma si vuole «restare fedeli alla tradizione»

DAVOS - La riunione annuale del Forum economico mondiale (WEF) si terrà di nuovo a Davos (GR) l'anno prossimo. I presupposti per gli organizzatori sono un prezzo ragionevole per gli alberghi e la regressione della pandemia di coronavirus.

«Vogliamo rimanere fedeli alla tradizione e a Davos», ha detto a Keystone-ATS Yann Zopf, portavoce per il WEF, che quest'anno si terrà a Singapore dal 17 al 20 agosto a causa del Covid-19.

Il WEF è attualmente in trattative con l'industria alberghiera e il comune di Davos, ha detto Zopf, confermando quanto riportato da un comunicato dell'organizzazione turistica Destination Davos Klosters, citato dal Tages-Anzeiger. Le condizioni a Davos sono sempre state buone finora, ha sottolineato il portavoce, aggiungendo che il WEF è un'organizzazione svizzera e «vogliamo rimanere in Svizzera».

Il congresso è previsto per il 17-22 gennaio. Perché abbia luogo allora, le trattative sulle tariffe dovrebbero essere concluse entro la fine dell'estate, ha detto Zopf.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
URI
14 min
Europa, difesa e migrazione: il PLR ne discute a Andermatt
I delegati si riuniscono oggi in assemblea. Presenti anche i consiglieri federali Ignazio Cassis e Karin Keller-Sutter
SVIZZERA
1 ora
Benzina ancora a peso d'oro. Ecco perché
Senza piombo e Diesel restano ancora oltre i due franchi. A dispetto del prezzo del greggio in discesa. Perché?
SVIZZERA
9 ore
Sorveglianza dei cellulari, privacy a rischio
Le forze dell'ordine hanno aumentato l'utilizzo delle intercettazioni per svolgere le indagini. Qualcuno si preoccupa.
SCIAFFUSA
11 ore
Esce di strada e piomba sulla scalinata del centro commerciale
Il conducente, un 35enne, ha avuto un malore.
SVIZZERA
12 ore
Graziati dopo una truffa milionaria alle FFS
Tre dipendenti, con un loro complice esterno, hanno ottenuto una riduzione della pena grazie all’ammissione di colpa.
FOTO
BERNA
17 ore
La Torre del Moron perde pezzi: «Fa male al cuore»
Inaugurata 18 anni fa, l'opera di Mario Botta ha subito gravi danni tra martedì e mercoledì: «Diversi scalini divelti».
SVIZZERA
18 ore
Il mitico coltellino svizzero spegne 125 candeline
Era il 12 giugno 1897 quando lo svittese Carl Elsener decise di proteggere il modello che diventerà un'icona del paese.
ZURIGO
18 ore
Studenti alla guida dei tram? Il sindacato non ci sta
L'azienda dei trasporti di Zurigo intende in questo modo sgravare i propri dipendenti.
SVIZZERA
19 ore
Ecco in quali Cantoni i cellulari vengono rubati con più frequenza
Il Ticino si piazza in fondo alla classifica stilata da Axa Assicurazioni.
ZURIGO
21 ore
Salvata dal lago, muore in ospedale
Non ce l'ha fatta l'anziana che martedì aveva perso i sensi nel corso di una nuotata al lido di Tiefenbrunnen.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile