Keystone
URI
21.04.21 - 12:030
Aggiornamento : 17:48

Un progetto pilota per i "furbetti" della coda

L'Ustra intende posizionare un semaforo all'uscita autostradale di Wassen (direzione sud).

In questo modo si vuole impedire la formazione di colonne sulla strada cantonale.

WASSEN - Chi quest'estate vorrà aggirare una colonna sull'autostrada del San Gottardo e uscirà dall'A2 a Wassen (UR), si troverà probabilmente davanti a un semaforo rosso. L'Ufficio federale delle strade (USTRA) sta testando un sistema di dosaggio volto ad evitare la formazione di code sulla cantonale in direzione sud.

Il progetto pilota verrà avviato presumibilmente nel mese di maggio in occasione dell'apertura della strada del passo del San Gottardo e durerà fino a settembre 2021. In questi mesi estivi gli ingorghi al portale nord della galleria autostradale sono più frequenti. Molti automobilisti li evitano uscendo a Wassen per imboccare la strada cantonale.

Per impedire le code sulle strade nella valle della Reuss a causa di queste manovre alternative, l'USTRA ha deciso di installare un semaforo sperimentale al raccordo autostradale proprio per dosare il traffico in uscita dall'autostrada, si legge in una nota odierna.

Il sistema di segnalazione luminosa dovrebbe essere attivo nei fine settimana nonché prima e durante le festività. I restanti giorni le auto potranno uscire liberamente a Wassen senza trovarsi davanti il semaforo. Al termine del progetto pilota verrà deciso se il sistema di dosaggio sarà introdotto in via definitiva, precisa ancora l'USTRA.

Al massimo 700 auto ogni ora - Con questa misura si vuole migliorare la situazione nella zona Wassen - Göschenen (UR) durante i week-end a forte densità di traffico, ha dichiarato all'agenzia Keystone-ATS il portavoce dell'USTRA Samuel Hool. La strada cantonale diventa satura con il passaggio di 700 veicoli ogni ora.

Il semaforo sperimentale potrà essere regolato manualmente sul posto, così da reagire rapidamente in caso di congestione del traffico, ha aggiunto. Il sistema di segnalazione luminosa potrebbe venir spento in caso di situazione tranquilla.

Al progetto pilota partecipano, accanto all'USTRA, la polizia cantonale urana e l'ufficio cantonale del genio civile. A causa della specifica situazione di Wassen è praticamente impossibile fare riferimento a situazioni analoghe presenti altrove. Stando al portavoce dell'USTRA, non è previsto attualmente alcun sistema di dosaggio simile al portale sud della galleria del San Gottardo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SOLETTA
1 ora
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
2 ore
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
3 ore
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
GINEVRA
5 ore
Donna uccisa a colpi di pistola
Il corpo è stato trovato questa mattina in un'abitazione di Vandoeuvres, nel Canton Ginevra. Marito in manette
SVIZZERA
7 ore
Certificato dei guariti, una strategia di Berna in vista del voto?
I guariti avranno più facilmente diritto al Covid-pass, e si inizia a parlare di una prossima revoca dell’obbligo.
FRIBORGO
9 ore
Scuola elementare vandalizzata da due 14enni
I danni superano i 100mila franchi. I due autori verranno denunciati al Tribunale dei minorenni.
SVIZZERA
9 ore
«Non è la vaccinazione a dividerci, è la pandemia»
Conferenza stampa con Alain Berset e Lukas Engelberger. Tra i temi trattati, la settimana nazionale di vaccinazione.
SVIZZERA
10 ore
I contagi curvano verso l'alto
Altri 1478 positivi in Svizzera. Continua il trend al rialzo. Il bollettino dell'UFSP
SVIZZERA
11 ore
Crediti Covid, gli hacker rubano 130mila nomi
EasyGov sotto attacco da parte dei pirati informatici. Un enorme furto di dati
BASILEA
14 ore
Gli hacker colpiscono ancora, questa volta il Gruppo MCH
Si tratta della società che organizza eventi come Art Basel e Basel World.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile