Immobili
Veicoli
20min/François Melillo
SVIZZERA
20.04.21 - 09:420
Aggiornamento : 14:52

La Svizzera compra farmaci contro il Covid

È stato sottoscritto un contratto con Roche. I medicamenti possono essere prescritti a titolo eccezionale

BERNA - La Confederazione ha acquistato medicamenti contro il nuovo coronavirus. Il relativo contratto è stato firmato con Roche Pharma, come si legge in un odierno comunicato dell'Ufficio federale della sanità pubblica.

Si parla dell'acquisto di tremila dosi di anticorpi monoclonali concepiti per il trattamento del Covid-19. Nello specifico si tratta di combinazioni di casirivimab e imdevimab, sviluppate da Regeneron Phamaceuticals in partenariato con Roche Holding. L'importo del contratto è confidenziale.

Gli anticorpi monoclonali sono anticorpi clonati in coltura che vengono iniettati per via endovenosa al paziente allo scopo di neutralizzare il virus. Gli studi clinici sviluppati da Regeneron in collaborazione con Roche mostrano che questi trattamenti offrono una protezione efficace contro le forme gravi della malattia. La Confederazione si farà carico dei relativi costi finché non saranno rimborsati dall’assicurazione malattie obbligatoria. I primi trattamenti saranno disponibili da metà maggio 2021 per alcuni gruppi di pazienti a rischio.

Questi medicamenti non sono stati ancora omologati, ma possono essere prescritti a titolo eccezionale. L’ordinanza 3 Covid-19 prevede infatti deroghe alla procedura tradizionale di omologazione se il medicamento in questione permette, secondo i dati disponibili, di prevenire e combattere il Covid-19. Swissmedic, autorità di omologazione dei medicamenti, è responsabile della valutazione dei rischi e dei benefici necessaria all’omologazione ordinaria del medicamento.

Nel frattempo Swissmedic conferma che i principi attivi casirivimab e imdevimab, contenuti in “RegN-Cov2”, possono essere utilizzati senza omologazione per il trattamento di pazienti affetti da Covid. Questo - come detto - grazie all'ordinanza 3 Covid-19. E spiega che nel novembre 2020 gli Stati Uniti hanno rilasciato un'autorizzazione all'uso di emergenza di questo medicamento per il trattamento delle forme da lievi a moderate di Covid-19 in pazienti a rischio di sviluppare una forma grave della malattia. Il medicamento viene inoltre utilizzato nell'Unione europea senza omologazione sulla base di una raccomandazione positiva del Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP). «Le esperienze maturate finora hanno dimostrato che il medicamento ha consentito di attenuare il decorso della malattia» conclude Swissmedic.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
GLARONA
34 min
Il camion si ribalta, ferito un 22enne
Il braccio dell'autogru ha fatto rovesciare il mezzo.
SVIZZERA
2 ore
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
SVIZZERA
4 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
4 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
6 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
SVIZZERA
8 ore
Uno svizzero su tre non intende donare gli organi
Con la nuova legge sui trapianti, saranno tutti donatori. Il 36% dei cittadini vuole dichiarare di rifiutare l'espianto
SVIZZERA
18 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
19 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
20 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
21 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile