20min/François Melillo
SVIZZERA
20.04.21 - 09:420
Aggiornamento : 14:52

La Svizzera compra farmaci contro il Covid

È stato sottoscritto un contratto con Roche. I medicamenti possono essere prescritti a titolo eccezionale

BERNA - La Confederazione ha acquistato medicamenti contro il nuovo coronavirus. Il relativo contratto è stato firmato con Roche Pharma, come si legge in un odierno comunicato dell'Ufficio federale della sanità pubblica.

Si parla dell'acquisto di tremila dosi di anticorpi monoclonali concepiti per il trattamento del Covid-19. Nello specifico si tratta di combinazioni di casirivimab e imdevimab, sviluppate da Regeneron Phamaceuticals in partenariato con Roche Holding. L'importo del contratto è confidenziale.

Gli anticorpi monoclonali sono anticorpi clonati in coltura che vengono iniettati per via endovenosa al paziente allo scopo di neutralizzare il virus. Gli studi clinici sviluppati da Regeneron in collaborazione con Roche mostrano che questi trattamenti offrono una protezione efficace contro le forme gravi della malattia. La Confederazione si farà carico dei relativi costi finché non saranno rimborsati dall’assicurazione malattie obbligatoria. I primi trattamenti saranno disponibili da metà maggio 2021 per alcuni gruppi di pazienti a rischio.

Questi medicamenti non sono stati ancora omologati, ma possono essere prescritti a titolo eccezionale. L’ordinanza 3 Covid-19 prevede infatti deroghe alla procedura tradizionale di omologazione se il medicamento in questione permette, secondo i dati disponibili, di prevenire e combattere il Covid-19. Swissmedic, autorità di omologazione dei medicamenti, è responsabile della valutazione dei rischi e dei benefici necessaria all’omologazione ordinaria del medicamento.

Nel frattempo Swissmedic conferma che i principi attivi casirivimab e imdevimab, contenuti in “RegN-Cov2”, possono essere utilizzati senza omologazione per il trattamento di pazienti affetti da Covid. Questo - come detto - grazie all'ordinanza 3 Covid-19. E spiega che nel novembre 2020 gli Stati Uniti hanno rilasciato un'autorizzazione all'uso di emergenza di questo medicamento per il trattamento delle forme da lievi a moderate di Covid-19 in pazienti a rischio di sviluppare una forma grave della malattia. Il medicamento viene inoltre utilizzato nell'Unione europea senza omologazione sulla base di una raccomandazione positiva del Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP). «Le esperienze maturate finora hanno dimostrato che il medicamento ha consentito di attenuare il decorso della malattia» conclude Swissmedic.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Il "no" rischia di rovinarci le vacanze di Natale?
Tra due mesi la Svizzera torna a votare sulla legge Covid. Le domande e le risposte più importanti
SVIZZERA
3 ore
Test gratuiti, i costi superano i quattro milioni al giorno
Parlamento e Consiglio federale sono in disaccordo rispetto alla revoca della gratuità dei tamponi.
FOTO
SAN GALLO
4 ore
Terribile frontale in galleria, morto un automobilista
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
13 ore
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
15 ore
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
SVIZZERA
15 ore
I dipendenti Swiss non vaccinati saranno lasciati a casa
Gli equipaggi dovranno essere vaccinati. Agli indecisi sarà concesso un periodo di riflessione di sei mesi
SVIZZERA
17 ore
La tappa svizzera del “treno europeo”
Si tratta dell'iniziativa “Connecting Europe Express” volto a promuovere la ferrovia nel continente
SVIZZERA
18 ore
Nessuno dovrebbe avere più di cento milioni di franchi in banca
Dopo la sconfitta dell'Iniziativa 99%, la Gioventù socialista si prepara a lanciare una nuova iniziativa
SVIZZERA
18 ore
Collegialità violata, il Governo opta per il "no comment"
Il presidente Guy Parmelin non ha preso posizione sulle asserzioni del suo collega (anche di partito) Ueli Maurer.
SVIZZERA
19 ore
Strage di Zugo, un minuto di silenzio
Era il 27 settembre di 20 anni fa. Un forsennato armato di un fucile d'assalto uccise 14 politici cantonali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile