keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
SVIZZERA
18.04.21 - 09:040
Aggiornamento : 09:33

Accordo quadro, Parmelin: «Non andrò a Bruxelles a fare il Boris Johnson»

Il presidente della Confederazione intervistato dai domenicali: «Non vogliamo uscirne, vogliamo svilupparlo»

Nell'ambito dell'accordo quadro con l'Ue il presidente della Confederazione Guy Parmelin non andrà a Bruxelles per cercare di calcare le orme del premier britannico Boris Johnson, che in extremis era riuscito a ottenere un'intesa sulla Brexit.

«Le due situazioni non sono paragonabili», afferma il responsabile del Dipartimento federale dell'economia in un'intervista pubblicata oggi da Le Matin Dimanche.

«La Svizzera non vuole uscire da un accordo, bensì trovare una soluzione per svilupparlo. E non è così che funzionano le cose in Svizzera. Siamo sette ministri uguali e io sono solo un primus inter pares. A un certo punto il Consiglio federale deve fare il punto della situazione con l'Ue. Poi potremo avere uno scambio con la presidente della Commissione europea. Ma non sarò io a fare il Boris Johnson a Bruxelles. I cittadini ne sono ben consapevoli».

«Il Consiglio federale continua le sue discussioni su questo argomento», prosegue Parmelin, «Quando sarà il momento, deciderà la sua posizione. Come presidente della Confederazione, sarò il portavoce di ciò che è stato convenuto e il 23 aprile andrò a Bruxelles». In agenda è previsto l'incontro con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

«Vedo che ci sono molti consiglieri politici, legali ed economici che mi dicono cosa fare: sono lusingato», ironizza il 61enne, che ribadisce l'intenzione di presentare l'opinione dell'insieme dell'esecutivo, nonostante il suo partito - l'Unione democratica di centro (UDC) sia fermamente contrario all'accordo quadro.

L'uomo politico vodese ricorda anche che il Consiglio federale riflette da tempo ad alternative, con lo scopo di preservare gli interessi economici del paese. E all'intervistatore che fa notare come in Svizzera si possa votare su tutto, anche sulle corna delle mucche, mentre non si sa se il popolo potrà dire la sua sulle relazione con l'Ue Parmelin taglia corto: «Si tratta di discussioni che devono ancora aver luogo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Sospendere i brevetti? La Svizzera è contraria
Per la SECO la sospensione non garantirà un accesso «equo e rapido» a vaccini e ad altre tecnologie contro la pandemia.
ITALIA / SVIZZERA
7 ore
In treno dalla Svizzera, ma con i documenti di un altro
L'uomo, un 47enne originario del Benin, è stato denunciato per sostituzione di persona
SVIZZERA
8 ore
Coop anticipa i tempi e importa la nuova Coca Cola Zero
Il lancio ufficiale in Svizzera è previsto per luglio, ma il dettagliante lo venderà questo weekend
BERNA
9 ore
Esplode la richiesta di voli nei Balcani
Ad oggi, i rimpatriati dalla maggior parte dei paesi balcanici non devono più essere in quarantena.
FOTOGALLERY
CITTÀ DEL VATICANO 
10 ore
Le 34 nuove Guardie svizzere hanno giurato
L'"esercito più piccolo del mondo" hanno promesso lealtà eterna a papa Francesco.
SVIZZERA
12 ore
«Il peggio deve ancora venire»
I vertici di Swiss si aspettano una continua riduzione della domanda: «Registreremo altre perdite nel secondo trimestre»
SOLETTA
12 ore
Bebè morto soffocato, il padre assolto «per mancanza di prove»
Non colpevole: questo il verdetto per il 35enne sospettato di aver ucciso il figlio di sole otto settimane nel 2010.
SVIZZERA
13 ore
Netta diminuzione del numero dei contagi da una settimana all'altra
I numeri degli scorsi sette giorni nel tradizionale rapporto dell'UFSP.
FOTO
BASILEA CITTÀ
13 ore
Davanti agli uffici del Basilea spunta una testa di maiale
Sgradevole sorpresa, questa mattina, all'ingresso della sede del club calcistico renano.
SVIZZERA
13 ore
Un carico di materiale medico per l'India
È il contributo elvetico alla lotta contro la pandemia nel paese dell'Asia meridionale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile