Immobili
Veicoli
Deposit (archivio)
SVIZZERA
14.04.21 - 08:250

Gas serra, Nestlé punta a «zero emissioni» entro il 2050

Obiettivo ambizioso per il gigante alimentare elvetico che mette tra le sue priorità la protezione del clima.

Il presidente del consiglio di amministrazione Paul Bulcke: «Questo piano deve esser visto come un investimento. Possiamo rafforzare la nostra redditività e nel contempo proteggere l'ambiente».

LOSANNA - Nestlé prevede di non emettere più gas a effetto serra entro il 2050. Il gigante alimentare vodese si è fissato questo obiettivo non per essere politicamente corretto, ma perché la protezione del clima è un bene per l'azienda a lungo termine.

L'obiettivo di zero emissioni di gas a effetto serra entro il 2050 viene perseguito in tutta la catena di valore, compresi i fornitori di latte, cacao e caffè, dice il presidente del consiglio di amministrazione di Nestlé Paul Bulcke, in un'intervista pubblicata oggi sulla NZZ.

In un primo tempo, Nestlé investirà 3,2 miliardi di franchi nella protezione del clima entro il 2025. Gli azionisti potranno esprimersi sul piano climatico in occasione della prossima assemblea generale il 15 aprile, ha detto Bulcke.

Piano equilibrato - L'azienda lavora a questo piano da un anno, che è equilibrato. La promessa è che, nel tempo, il programma d'azione per il clima non andrà a scapito dei profitti.

Per Bulcke, il piano deve essere visto come un investimento. «Possiamo sia rafforzare la nostra redditività sia contribuire alla protezione del clima», assicura, fiducioso che molti azionisti dovrebbero riconoscerlo.

Il presidente del consiglio di amministrazione sottolinea che non c'è contraddizione tra obiettivi economici e sociali. Quando un'impresa segue buoni principi e propone buoni prodotti che migliorano la qualità della vita oggi e in futuro, è intrinsecamente responsabile dal punto di vista sociale.

Riconquistare la fiducia - Il piano per il clima deve anche aiutare a riconquistare la fiducia della società. Il voto sull'iniziativa "Per imprese responsabili" ha dimostrato che le aziende devono migliorare la comunicazione sulle loro azioni, ha riconosciuto Bulcke.

Per Nestlé - ha aggiunto - le iniziative popolari in Svizzera rappresentano un buon sistema di allarme per identificare un malessere nella società. Questo è un grande vantaggio. Nestlé prende sul serio le critiche, assicura Bulcke.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
2 ore
Esplosione in casa, 18enne gravemente ferito
La deflagrazione sarebbe stata causata da una miscela pirotecnica autoprodotta.
SVIZZERA
3 ore
«È sempre più un'influenza stagionale»
C'è chi rivolge lo sguardo al prossimo autunno, esprimendo preoccupazione per l'emergenza di nuove varianti del Covid.
SVIZZERA
5 ore
Quando sei miliardi non bastano
La Confederazione potrebbe dover sborsare un ulteriore miliardo per l'acquisto dei jet da combattimento F-35.
GINEVRA
6 ore
La rissa fra "bande" degenera e partono alcuni spari
I fatti sono avvenuti in un bar del quartiere ginevrino di Plainpalais. Nessuno è rimasto ferito.
SVIZZERA
8 ore
Quegli spinosi miliardi degli oligarchi con i quali non si sa bene che fare
In Svizzera sono 6 (ma c'è chi dice che siano molti, molti di più) e per la legge elvetica non si possono toccare
SVIZZERA
9 ore
Anche il WEF 2022 si tinge di guerra
Al via oggi nella capitale grigionese il summit economico, attesi 50 capi di stato e anche Zelensky e Stoltenberg
SCIAFFUSA
10 ore
L'alcol, l'incidente e la fuga
Il conducente ha perso il controllo dell'auto, urtando una vettura ferma a un semaforo
SVIZZERA
10 ore
L'estate svizzera «potrebbe raggiungere i 40 gradi»
Le previsioni di Thomas Bucheli, caporedattore di SRF Meteo, dopo le temperature "non normali" del mese di maggio.
SVIZZERA
20 ore
Party, vodka e caviale: perché al Wef di Davos si sentirà la mancanza dei miliardari russi
La rappresentativa, ufficialmente non grata, era solita portare nella città grigionese feste esclusive ed esosissime
FRIBURGO
21 ore
Ciclista deceduto sul ciglio della strada
Il 69enne era stato trovato privo di sensi, i tentativi di rianimarlo sono stati inutili
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile