deposit
Attualità
12.04.21 - 11:300

La Co2 mette d'accordo tutti (anche l'industria)

Le associazioni economiche lanciano una campagna a favore della nuova legge: «Un'occasione per la Svizzera»

BERNA - La revisione della legge sul CO2 offre grandi opportunità, promuove l'innovazione, attrae gli investimenti e assicura lavoro in Svizzera. Con questi argomenti oltre 200 associazioni economiche e aziende, riunite in una vasta alleanza, hanno lanciato oggi a Berna la campagna a favore della revisione, in votazione il prossimo 13 giugno.

«Con innovazioni e tecnologie efficienti, l'economia svizzera può contribuire in maniera significativa a ridurre i gas serra e quindi a risolvere il problema climatico», ha affermato la direttrice di economiesuisse, Monika Rühl, nel corso di una conferenza stampa a Berna. A suo avviso la legge sul CO2 crea condizioni quadro affidabili e liberali.

Una politica climatica ed energetica a lungo termine «deve garantire la sicurezza della pianificazione e degli investimenti, in modo tale da preservare la competitività della piazza economica svizzera e mantenere la produzione industriale nel nostro paese», ha aggiunto Matthias Halusa, Ceo del gruppo chimico BASF Svizzera SA.

Risanamento di edifici scarso

I rappresentanti del mondo economico hanno sottolineato i benefici del meccanismo incentivante. Il fondo per il clima - hanno spiegato - servirà agli investimenti nella protezione del clima, come ad esempio il finanziamento di reti di teleriscaldamento o la creazione di stazioni di ricarica per auto elettriche. Sostiene anche il risanamento di edifici e di nuovi immobili oltre a sistemi di riscaldamento senza emissioni di CO2. Secondo Christoph Schaer, direttore di suissetec e membro di costruzionesvizzera, si tratta di interventi urgenti visto il basso tasso di risanamento attuale.

Grazie a questo fondo inoltre le imprese svizzere ricevono garanzie per introdurre più rapidamente sul mercato tecnologie ecologiche e questo stimolerà la piazza produttiva e la ricerca svizzera. La consigliera nazionale Jacqueline de Quattro (VD/PLR), membro dell'Agenzia per le energie rinnovabili e l'efficienza energetica (AEE) ha insistito sull'importanza di queste fonti energetiche. «Nei prossimi anni e decenni, dovremo sostituire molta energia fossile nel settore dei trasporti e dell'edilizia. È una grande sfida, che può essere affrontata soltanto con un rapido sviluppo e l'uso di tutte le energie rinnovabili nazionali», ha detto.

Nuove tecnologie per investimenti sostenibili

L'accento sulle nuove tecnologie, che contraddistingue la legge, avrà un impatto anche sui servizi finanziari, che saranno spinti ad offrire sempre più prodotti sostenibili, secondo Jörg Gasser, Ceo dell'Associazione svizzera dei banchieri.

L'economia svizzera - hanno promesso gli oratori - metterà in campo tutte le energie affinché questo trovi una chiara maggioranza il 13 giugno. Anche in vista della prossima conferenza globale sul clima, che si terrà a Glasgow in novembre, un chiaro sì alla revisione della legge sul CO2 sarebbe un forte segnale della Svizzera verso la comunità internazionale, hanno fatto notare.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTOGALLERY
ZURIGO
20 min
Ora devi pagare di più per questi prodotti
Il prezzo di molti prodotti e servizi è aumentato o aumenterà nei prossimi mesi.
SVIZZERA
1 ora
«Dobbiamo portarli a non agire secondo le loro inclinazioni»
In Svizzera sta nascendo una nuova misura di aiuto per la prevenzione della pedofilia.
SVIZZERA
9 ore
I ticinesi «fanno bene» a testarsi per andare in Italia
Gli esperti della Confederazione fanno il punto sulla situazione epidemiologica in Svizzera
VAUD
9 ore
A piedi in A1, muore investita
Una 27enne è deceduta ieri sera all'uscita di Nyon. La polizia cerca testimoni
SVIZZERA
9 ore
Altri 1240 contagi in Svizzera
I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 10. Il bollettino giornaliero dell'UFSP
ZURIGO
9 ore
Oltre ottanta vetture modificate nella rete della polizia
È un bilancio di una serie di controlli effettuati in sedici giorni dalle autorità zurighesi
FOTO
ZURIGO
11 ore
La koala Pippa è morta di leucemia
È il terzo marsupiale dello Zoo di Zurigo che perde la vita a causa del retrovirus negli ultimi anni.
FOTO
SAN GALLO
12 ore
A nove mesi dalla tragedia è stata ritrovata anche la quarta vittima
L'incidente di canyoning si era verificato il 12 agosto 2020 tra le gole del Parlitobel nei pressi di Vättis.
ZURIGO 
13 ore
Miliardari: otto svizzeri fra primi 500 al mondo
Ma a dominare restano gli americani che tra l'altro occupano l'intero podio della classifica.
GRIGIONI
14 ore
Vaccino disponibile anche presso i medici di famiglia
Le quantità saranno distribuite secondo le priorità previste dal piano di vaccinazione cantonale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile