Immobili
Veicoli
20min/Marco Zangger
SVIZZERA
07.04.21 - 15:140

Anche Turchia, Croazia e Puglia tra i paesi a rischio

Ecco la lista UFSP in vigore dal 19 aprile 2021. Da domani vengono invece stralciati, tra gli altri, Emirati e Israele

BERNA - L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha nuovamente aggiornato la lista dei paesi a rischio: a partire dal prossimo 19 aprile sarà necessaria la quarantena anche per chi arriva in Svizzera da Croazia, Turchia, Lituania e Armenia. Per quanto riguarda le singole regioni, entreranno nell'elenco pure la Puglia (Italia), la Bretagna e la Nuova Aquitania (Francia), nonché il Land della Sassonia (Germania).

In totale saranno 44 i paesi presenti nell'elenco. Oltre a essi, la lista comprende anche nove regioni d'Italia e nove regioni francesi, nonché sette Land austriaci e due tedeschi (Sassonia e Turingia).

Tre liste da tenere d'occhio - L'elenco degli Stati e delle regioni con rischio elevato di contagio è in costante aggiornamento da parte dell'UFSP e questo può portare a confusione. Attualmente è in vigore un elenco che scadrà stasera a mezzanotte. In seguito, ci sarà un'altra lista - valida da domani fino al 18 aprile - e infine, a partire dal 19 aprile, farà stato quella annunciata oggi.

Per quanto riguarda la lista in vigore da domani, non figureranno più Albania, Emirati Arabi Uniti, Israele e Giamaica, nonché la Corsica (Francia) e le seguenti regioni italiane: Abruzzo, Basilicata, Molise e Umbria. A partire dal 19 aprile, tuttavia, non verrà stralciato dalla lista nessun Paese - né regione - presente su questo elenco (in vigore da questa sera a mezzanotte).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
49 min
Dramma familiare a Sierre: un morto
Durante la notte tra domenica 22 e lunedì 23 maggio, un adolescente ha ferito mortalmente la madre di 41 anni.
BERNA
1 ora
Maurer è contrario agli aiuti alle famiglie per il caro-energia
Secondo il consigliere federale «non ci sono soldi per questo».
GINEVRA
2 ore
Candidato per i Verdi? Tra i requisiti: non mangiare carne
«Non possiamo dire agli elettori di moderare i consumi dei derivati animali, se i nostri rappresentanti ne sono ingordi»
FOTO
ARGOVIA
3 ore
Vandalo in manette a Wohlen: «Danni per centomila franchi»
Vetrine di negozi sfondate e parabrezza infranti: la polizia ha arrestato un 25enne italiano senza fissa dimora.
ZURIGO
15 ore
Fuochi e botti autoprodotti, 18enne ancora in ospedale
Il 18enne, in gravi condizioni, è ancora in ospedale.
SVIZZERA
16 ore
I dati contenuti su lemievaccinazioni.ch vanno cancellati
Su ordine di Mister Dati, tutte le informazioni presenti sulla piattaforma dovranno essere distrutte
GINEVRA
16 ore
Vaiolo delle scimmie: secondo caso in Svizzera
Il nuovo contagio è stato diagnosticato a Ginevra. Il primo era stato a Berna.
BASILEA CITTÀ
18 ore
Grave da sabato, deceduta la bambina rimasta sott'acqua
I soccorritori erano riusciti a rianimare la piccola e a trasportala in ospedale, ma non ce l'ha fatta.
SVIZZERA
18 ore
Hai bisogno del booster per viaggiare? «Te lo paghi»
L'UFSP stima che fino a ventimila svizzeri effettueranno un'ulteriore dose di richiamo per andare all'estero.
BERNA
19 ore
Dieci morti, 100 ricoveri e 8125 nuovi casi
Queste le cifre dell'ultima settimana in Svizzera.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile