Keystone - foto d'archivio
ZURIGO
02.04.21 - 09:240
Aggiornamento : 14:05

«È anticostituzionale vietare le manifestazioni»

Il fronte rosso-verde inoltra ricorso al tribunale amministrativo contro la «decisione epocale» del Governo

L'avvocato dei denuncianti ha chiesto che il reclamo abbia un effetto sospensivo.

ZURIGO - Diversi partiti e movimenti di sinistra si oppongono al divieto di manifestazioni per più di 15 persone emesso dal cantone di Zurigo: hanno presentato un reclamo al Tribunale amministrativo sostenendo che l'articolo dell'ordinanza cantonale Covid-19 è anticostituzionale. Lo scrivono le organizzazioni stesse in una nota odierna.

Decidendo di estendere il divieto di manifestazioni senza modifiche fino alla fine di aprile 2021, il consiglio di Stato zurighese non è disposto a porre fine a «questo stato di cose incostituzionale», scrivono i ricorrenti. In una città come Zurigo una «decisione epocale» come questa ha ripercussioni soprattutto sulle attività delle organizzazioni e dei movimenti politici.

La Lista Alternativa (LA), i Verdi, il PS e il Partito del Lavoro (PdL) considerano lo stato attuale delle cose «insostenibile»: assieme ad altre organizzazioni come il sindacato SSP/VPOD, i sostenitori dello sciopero per il clima e il Collettivo di Sciopero Femminista, hanno quindi deciso di presentare un reclamo al tribunale amministrativo.

Come riportato dal Tages-Anzeiger, il tribunale amministrativo dovrebbe pronunciarsi sul caso «relativamente presto». L'avvocata incaricata dai denuncianti ha infatti chiesto che il reclamo abbia un effetto sospensivo.

Anche nel canton Berna le manifestazioni con più di 15 partecipanti resteranno vietate almeno fino alla fine di aprile. A fine marzo il Consiglio di Stato ha infatti prorogato di un mese la corrispondente disposizione dell'ordinanza Covid.

 

In Ticino

Assembramenti nello spazio pubblico 
Sono vietati gli assembramenti con piu di 15 persone.

Manifestazioni private
Dal 22 marzo 2021 il numero di persone che possono partecipare alle feste e incontri privati che hanno luogo nella cerchia famigliare o di amici e che si svolgono all'interno passa da 5 a 10 mentre per gli incontri all'aperto resta invariato il numero massimo di 15 persone che possono parteciparvi.

Manifestazioni pubbliche
Le manifestazioni pubbliche sia all'interno che all'esterno sono vietate.

Fanno eccezione:
le assemblee degli organi legislativi ed esecutivi cantonali, comunali e patriziali, le assemblee inderogabili di enti di diritto pubblico e la raccolta di firme che restano ammissibili come da disposizioni federali.
le celebrazioni religiose, i funerali e i matrimoni religiosi (con una partecipazione limitata a 50 persone).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Tre morti in A3: condannato per omicidio intenzionale
Una manovra folle è costata cara a un 47enne alla guida di una Porsche. Ma ancora di più alle sue vittime
SVIZZERA
3 ore
Così Netflix spenna gli svizzeri
Lo streaming costa anche il 30 per cento in più rispetto ai paesi limitrofi. Ma c'è un modo per pagare meno
ZURIGO
4 ore
Le cure intense zurighesi sono piene
All'ospedale universitario è stato raggiunto un tasso di occupazione del 98%
SVIZZERA
5 ore
Si apre il mese con oltre 10mila casi e 22 decessi
Tensione a livello ospedaliero: i pazienti Covid occupano ora il 27% dei letti di cure intense.
BASILEA CITTÀ
7 ore
Studente contagiato da Omicron, 100 persone in quarantena
Uno dei primi due casi di Omicron accertati in Svizzera è stato rilevato a Basilea, al ginnasio Kirschgarten.
ZUGO
7 ore
Distrugge uno spartitraffico e scappa
I danni dell'incidente avvenuto ieri sera allo svincolo autostradale di Rotkreuz ammontano a diverse migliaia di franchi
SVIZZERA
9 ore
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
9 ore
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
10 ore
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Friborgo
19 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile